0.2 C
Venezia
martedì 30 Novembre 2021

Allegri in bilico, incidente per Balotelli, minacce di Raiola: al Milan c’è aria di rottura

HomeCalcioAllegri in bilico, incidente per Balotelli, minacce di Raiola: al Milan c'è aria di rottura
la notizia dopo la pubblicità

balotelli milan allegri rottura

Il Milan è davanti ad un bivio, come spesso accade nel calcio. Lazio e Fiorentina, nello spazio di 72 ore, daranno il verdetto sullo stato della “crisi” rossonera. Servono 6 punti per chiudere la questione e ripartire per tentare di riaggiustare, almeno parzialmente, una classifica da allarme rosso e per andare al Camp Nou, tra otto giorni, con lo stato d’animo giusto per affrontare i migliori del mondo.
Sono le prossime tre partite che decideranno il futuro di Massimiliano Allegri.

Balotelli, intanto, sembra avere altro per la testa. Dopo aver eliminato il ‘tutor’, aver accettato di tagliare la cresta, aver lasciato la Ferrari in garage e ciondolato per un’oretta in campo domenica in maniera irritante, ne ha combinata un’altra, o gliene è successa un’altra: ieri è stato coinvolto in un lieve incidente stradale a Brescia.

Intorno alle 16 ha tamponato un’auto che si è arrestata all’improvviso. L’urto non ha avuto conseguenze per nessuno e dopo la constatazione amichevole Mario ha chiamato il fratello Corrado sorridendo e minimizzando l’accaduto.

Nessun danno fisico fortunatamente, così oggi Mario sarà regolarmente convocato per la delicatissima sfida di domani sera con la Lazio. Eppure la sua presenza non rallegra, anzi da’ ulteriore origine a pensieri: come sarà, che umore avrà, avrà voglia di far bene?

E’ evidente che tra Balotelli e Allegri non è il momento migliore: in allenamento lo riprende spesso e domenica per la prima volta lo ha sostituito per scelta tecnica. Poi all’uscita Balotelli ha ignorato il suo allenatore.

I rapporti con l’ambiente al momento sono tesi: non è un caso che settimana scorsa Raiola abbia minacciato di portare via dall’Italia il 45 rossonero. «Troppe pressioni», e pure troppe pubbliche critiche mosse dall’allenatore e condivise dalla società.

Balotelli ha cambiato look (via creste e orecchini), auto (ha lasciato la Ferrari in affitto che aveva preso contro la volontà di Adriano Galliani) e casa, ma il suo carattere di guerriero potrebbe spingerlo alla ribellione ulteriore se percepisse questi cambiamenti come scelte “imposte”.

Roberto Dal maschio

[29/10/2013]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Viale San Marco, a Mestre, perde la sua storica pasticceria Corona

La Pasticceria Corona, di Raffaella e Fabio, fino ad oggi a Mestre, in Viale San Marco, si trasferisce a Fossalta di Piave.

Due Coca-Cola (per fare pipì) a Venezia? 8 euro (al banco). Lettere

Gentile cronista, premetto che sono di Treviso, non sono di provenienza "locale" e forse questo conta ancora nella vostra città. Lunedì 25 ottobre, mi trovavo con mia figlia, in gita a Venezia con altre famiglie e compagne di mia figlia. Visitando la vostra magica...

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Operatori sanitari non vaccinati in Veneto: sono oltre 2.000 ed ora rischiano

Rieccola la Commissione di valutazione che sempre apre la porta e l’ascolto alle ragioni (e ai torti) dei conflitti. Ritorna il problema di chi ancora non si è vaccinato, o non si può o vuole vaccinare, o ha paura, o ha bisogno...

“Frecce tricolori su Venezia: io non le gradisco e il mio cane ha paura”. Lettere al giornale

Gentile cronista, la prego di pubblicare quanto segue. Le Frecce Tricolori a Venezia oggi (venerdì 28 maggio, ndr) sono passate ripetutamente con sorvoli verosimilmente bassi, tanto che mi tremavano i vetri della casa. Avevo letto che la loro esibizione è domani (sabato 29...

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi in mezzo a barche e vaporetti, arrivano i vigili: diventa violento

Si tuffa dal Ponte degli Scalzi: un comportamento sconsiderato e incosciente che poteva finire in tragedia. Il fatto oggi, martedì mattina. L'uomo si getta nelle acque del Canal Grande dal Ponte degli Scalzi rischiando di schiantarsi sopra un mezzo di trasporto pubblico dell’Actv...

“Vi invidio colleghi sospesi, passerete Natale a casa”: la lettera di una dottoressa in prima linea. Di Andreina Corso

Lettera di una dottoressa che combatte il Covid in prima linea ai colleghi sospesi: "Passerete Natale con i cari e poi tornerete al lavoro"

Studiare a casa? Un orizzonte che ci riguarda. Di Andreina Corso

Quanti bambini, quanti ragazzi sognerebbero di non andare a scuola, di studiare a casa, magari supportati dai genitori, se non devono andare a lavorare, dai nonni, dagli amici, dai vicini, guidati dai loro interessi nella scelta degli argomenti che più li...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Venezia in asfissia: mai così tanti turisti a fine ottobre

Venezia verso alle 11 ha chiuso i terminal di Piazzale Roma e Tronchetto ma fermarsi prima per usare i mezzi ha creato altra congestione

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...