20.1 C
Venezia
mercoledì 04 Agosto 2021

Allarme arsenico, Fda conferma presenza in riso, birra, succhi

HomeMondoAllarme arsenico, Fda conferma presenza in riso, birra, succhi

allarme arsenico presenza in riso birra succhi

C’è un nuovo allarme per la salute pubblica che arriva dagli Usa. Gli esperti del Fda, organismo governativo per la salute pubblica, confermano i dati delle associazioni dei consumatori: c’e’ arsenico inorganico nel riso, nella birra e persino nei succhi di mela bevuti dai bambini.
Il problema nasce perchè negli Stati Uniti i limiti di legge al contenuto di arsenico possono essere rilevati e monitorati solo per l’acqua e non per i cibi.
Un crescente numero di studi scientifici conferma pero’ che la sostanza puo’ indurre mutazioni genetiche ed aumentare i rischi di cancro.

Gli scienziati della Food and drug administration (Fda) hanno certificato che i livelli di arsenico nei cibi esaminati dalla Fda sono risultati addirittura piu’ alti di quelli osservati dagli esperti del Consumer Report, che denunciano la contaminazione della catena alimentare negli Usa con l’arsenico.

A preoccupare in particolare, e’ il tasso di arsenico sia nel latte di riso e del succo di mela, cibi prediletti dai bambini. Ma la scoperta inattesa e’ stata – secondo gli stessi ricercatori federali – la presenza di arsenico inorganico nelle birre analizzate: su 65 diversi campioni analizzati, gli studiosi hanno scoperto in 10 di questi arsenico fortemente oltre i limiti consentiti nell’acqua.

La Fda sta ora analizzando i rischi per arrivare a nuove raccomandazioni sulle produzioni della catena alimentare.

Redazione

[20/05/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché ha pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "mi piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.