5.7 C
Venezia
giovedì 09 Dicembre 2021

Albanesi scatenati, pesanti sequestri di droga nel weekend

HomeNotizie VenetoAlbanesi scatenati, pesanti sequestri di droga nel weekend
la notizia dopo la pubblicità

carabinieri posto blocco

Sconcertanti i ritrovamenti fatti nel weekend da parte dei Carabinieri di Oriago e Verona.

All’uscita del casello della Riviera del Brenta, i militari hanno fermato una Fiat Marea, scoprendo che all’interno vi erano due uomini appartenenti ad un’organizzazione internazionale di traffico di droga, mentre in un appartamento di Cerea (Verona) sono stati scoperti due albanesi residenti a Dolo, in possesso di circa 40 chili di eroina.

M. N. di 23 anni e un connazionale, sono stati fermati all’uscita del casello di Oriago di Mira e nell’abitazione di M. N. sono stati trovati 1 kg e mezzo di eroina più altrettanti 45 di sostanze stupefacenti da taglio.

La polvere era stata nascosta nello zoccolo della dispensa dell’appartamento situato ad Oriago. L’abitazione potrebbe essere una sorta di quartier generale del mercato nero, per lo spaccio della droga.

I due albanesi residenti a Dolo, ma scoperti all’interno di un appartamento in provincia di Verona, avevano trasformato il locale in una sorta di laboratorio e magazzino dove “raffinavano” la merce per poi venderla. 40 i chili di eroina trovati all’interno e non solo, i Carabinieri hanno scoperto anche 83 proiettili calibro 38 special, 1200 euro e banconote da 50 false, per un valore di circa 2500 euro.

E. R. di 25 anni e I. L. di 26, i detentori, entrambi incensurati, hanno cercato di opporre resistenza e ne è sorta una violenta colluttazione con i militari, risoltasi con l’arresto dei due stranieri. A E. R che risulta disoccupato, è stato inoltre sequestrato un suv in suo possesso.

Alice Bianco

[28/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

Tornelli a Venezia nel 2022 perché quest’anno è invasione di turisti

Venezia quest'anno sta subendo una vera e propria invasione di turisti, tornati in massa come e più del 2019, per questo dal 2022 arriveranno i "tornelli". La misura è stata annunciata dal sindaco, assieme alla prenotazione e ad una 'app'....

Jesolo: cani in spiaggia, perché in pochi rispettano le regole? Perché nessuno le fa rispettare?

Come ogni anno, decido di trascorrere qualche giorno di vacanza a Jesolo con la mia compagna e il nostro bimbo di un anno e mezzo. Dato che non abbiamo esigenze particolari, andiamo in spiaggia libera, in modo da avere più spazio...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Il Natale che non c’è. Invito ai lettori: scriviamo chi sono i dimenticati

Scusino le lettrici e i lettori se scrivo in prima persona questo monologo diario che mi spunta in testa come un abete senza addobbi e confinato in un bosco che la mente ha voluto conservare. Non mi piacciono le luci, i...

Rialto, turiste entrano per provarsi vestiti, defecano in camerino e si puliscono con i capi da provare

Rialto (Venezia), lunedì scorso, una giornata normale di flusso turistico nella direttrice Campo San Bartolomeo - San Lio nella prima vera apparizione di caldo estivo. Mai la commessa di un negozio di quella via, una giovane veneziana di 24 anni, avrebbe pensato...

Rottweiler libero in spiaggia azzanna una donna, paura a Jesolo

Il rottweiler ha attaccato e affondato i denti al polso della malcapitata che cercava proprio in questo modo di "parare il colpo".

Salvate Venezia: i vip contro lo sfruttamento selvaggio che uccide la città

Sotto la spinta di Venetian Heritage, benemerita associazione già intervenuta tante volte generosamente per aiutare la salvaguardia, Mick Jagger, Francis Ford Coppola, James Ivory, Wes Anderson, Tilda Swinton, il direttore del Guggenheim Museum Richard Armstrong, l'artista Anish Kapoor scrivono a politici e amministratori.

Accattoni e abusivi molesti, ora basta: denuncio chi non fa nulla

Ennesimo caso di accattonaggio molesto accorso tra campo san Cassian e Rialto ad opera di clandestini o rifugiati che vengono lasciati liberi di circolare pur essendo ospitati nelle cooperative e nei centri di accoglienza coi noti sussidi pagati dai contribuenti. E'...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...