7 C
Venezia
sabato 27 Novembre 2021

Al Milan chi fa la formazione? Seedorf scocciato per le voci su Montolivo imposto

HomeCalcioAl Milan chi fa la formazione? Seedorf scocciato per le voci su Montolivo imposto
la notizia dopo la pubblicità

montolivo milan gol

Al Milan chi fa la formazione? Il dubbio tormenta gli appassionati rossoneri. Montolivo, dando retta alle voci, ieri sera era diventato titolare (si dice) per volontà della società. Riccardo poi ha giocato (bene) e con il suo tiro da fuori area ha trascinato il Milan a sole 3 lunghezze dall’Europa League, obiettivo impensabile fino a poche settimane fa.

«Mi interessa poco se fino a oggi pomeriggio non dovevo giocare. L’importante era scendere in campo, ho fatto anche gol. Meglio di così». Il capitano del Milan si sarebbe dovuto sedere in panchina per far posto a Birsa nel tridente dei trequartisti e a Poli in mediana al fianco di De Jong secondo le tattiche del mister, ma la formazione non avrebbe incontrato l’entusiasmo dei vertici dirigenziali.

Seedorf, seccato da queste dicerie, non vuol sentire parlare di giallo-Montolivo. «Sabato sera ho deciso questa formazione. Non so con chi parlate, fatemelo sapere. Così vi darò qualche informazione in più. Il fatto che si discute di questo significa che qualcuno ha parlato e questo non va bene. Io ci tengo all’etica di lavorare insieme: se lo avessi lasciato fuori non ci sarebbe stato problema».

Adriano Galliani è molto più deciso nel garantire l’impegno di tutti, però: «Ripetendo che l’Europa League non garantisce grandi introiti, ci siamo fatti superare anche dal Portogallo nel ranking Uefa. Il Milan ci tiene a qualificarsi per la coppa: se non ci riusciremo sarà per demeriti nostri, non perché la società non ci tiene».

Il Milan ha vinto, di certo però la gara non è stata esaltante, e Abate ancora una volta è finito in panchina. «Se avessi un difensore di spinta come Serginho lo utilizzerei. Ma a sinistra non ho un terzino di ruolo e a destra gioca Bonera per merito: Abate si era fatto male, Daniele si è ben comportato e ha conservato il posto» conferma Seedorf.
Convinti?

Roberto Dal Maschio

[16/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Un Campagnolo a Venezia: la venezianità vista da un Millennial boy. Lettere

UN CAMPAGNOLO A VENEZIA: la venezianità vista da un Millennial boy Fin dai primi giorni di scuola superiore nel centro storico veneziano, il biglietto da visita da parte dei miei nuovi compagni e compagne di classe è stato questo: -“Da dove ti vien,...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...
spot

Arrivo a Venezia e subito multato in vaporetto per non aver obliterato, ma non è giusto

"Appena il tempo di sedersi e 2 addetti mi chiedono i biglietti che mostro prontamente. Mi dicono laconicamente che non sono stati validati e siamo in contravvenzione".

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali i rimedi? L’importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Quando il sindacato «vende» il lavoratore in sede di conciliazione. Quali sono i rimedi? L'importanza della sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 24024/2013

Padova: “Prego biglietti”. Stranieri minori fanno il finimondo: scaraventate a terra due verificatrici

Padova, lunedì poco prima delle sei del pomeriggio autobus di linea in via Venezia. Alla fermata sul "10" salgono i controllori, uomini e donne. Ormai da tempo fare il verificatore nei mezzi pubblici è mestiere "a rischio" quindi i dipendenti di Busitalia...
Advertisements

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Mestre, palpano il sedere alla moglie. Marito li redarguisce e viene picchiato anche se ha la figlia in braccio

Il padre di famiglia ha rinunciato a fare denuncia temendo che, a causa delle leggi attuali, i balordi sarebbero tornati presto in strada e avrebbero potuto decidere di andarlo a cercare per vendicarsi