COMMENTA QUESTO FATTO
 

 Affitta in web casa per vacanze a Bibione che non c'è

Intensificazione dei controlli nel corso della settimana da parte dei Carabinieri della Compagnia di Venezia-Mestre nel territorio, ed in particolare nelle zone maggiormente “sensibili” delle municipalità di Mestre centro, Marghera e Favaro, con interessamento dello scorzetano e martellaghese, zone recentemente assurte agli onori delle cronache per la recrudescenza di episodi di furto in appartamento ed attività commerciali.

Durante l’attività di controllo i militari si sono imbattuti, a Mirano, in un “truffatore informatico”.
L’uomo, un 42nne, D.S.F. le iniziali, con numerosissimi precedenti specifici a carico, aveva pubblicato un annuncio fasullo sul sito Subito.it, per un appartamento a Bibione fronte mare in affitto ad agosto a prezzo “stracciato”.

Incassata la caparra però, niente vacanza perché l’appartamento esisteva soltanto nelle fotografie posticce pubblicate in web e del locatore erano rimaste soltanto flebili tracce.
Quelle poche tracce, però, sono state assiduamente analizzate dai Carabinieri fino a giungere alla identificazione del soggetto che ora si trova incriminato per truffa.

Redazione

20/09/2014

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Una persona ha commentato

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here