22.7 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Aeroporto Canova di Treviso, ieri allarme bomba

HomeNotizie VenetoAeroporto Canova di Treviso, ieri allarme bomba

aeroporto canova treviso

Chiuso al traffico ieri pomeriggio, per circa due ore, lo scalo Canova di Treviso (Ve). All’interno di un Boeing 737 di Ryanair, proveniente da Valencia infatti, è stato ritrovato un messaggio scritto a mano, in spagnolo, che avvertiva della presenza di una bomba a bordo. Dopo i controlli del caso si è scoperto che era un falso allarme.

‘’Questa la combinazione per disinnescare la bomba’’ e sotto il disegno di una carica di dinamite e più sotto una sequenza di numeri e sillabe.

L’aereo è stato isolato, assieme ad altri due velivoli parcheggiati a fianco, evacuata e chiusa la pista, gli artificieri sono entrati all’interno, controllando il Boeing da cima a fondo.

Le autorità aeroportuali hanno inoltre deciso di bloccare il traffico aereoportuale, due aerei in atterraggio sono stati costretto a cambiare rotta ed avviarsi verso il Marco Polo di Tessera (Ve). Un aereo invece in partenza per Parigi alle 16:30, è stato direttamente cancellato. Ritardi invece, per circa quattro ore.

Gli artificieri, dopo aver constatato la ‘’debolezza’’ del messaggio che informava del rischio, hanno assicurato che non c’era nessun pericolo ed il traffico è ripreso poco dopo le 17.

Il velivolo in questione invece, alle 18.24, è stato dichiarato bonificato ed ha potuto spiccare il volo verso la Spagna.

Redazione

[23/04/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.