valanga di neve in montagna

La neve in montagna e in special modo sulle Dolomiti, sta causando disagi e pericoli. Terribile l’incidente avvenuto ieri intorno alle 21 su una delle piste vicine alla Marmolada. Uno degli addetti, mentre si trovava alla guida di un gatto delle nevi, è stato travolto da una valanga ed è vivo solamente grazie all’ intervento di due colleghi che lavoravano nelle vicinanze.

Gli amici soccorritori l’hanno estratto dal veicolo e l’hanno portato un salvo. Sul posto sono immediatamente intervenuti i Vigili del Fuoco, i volontari del Soccorso Alpino di Rocca Pietore e gli uomini del Cnsas, che hanno portato il ferito nel vicino ospedale di Agordo.

Le condizioni dell’uomo non sono gravi, al momento del ricovero infatti, era molto infreddolito e con solamente qualche lieve ferita.

ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000

La situazione neve sta comunque causando numerosi problemi. Strade bloccate, frazioni semi-isolate e black out nel Bellunese, nell’Agordino e nel Cadore. Numerosi gli interventi di Vigili del Fuoco, impegnati a togliere le notevoli quantità di neve dai tetti delle case e anche dei municipi, come quello di San Vito di Cadore.

Chiusi i passi Fedaia, Giau, Valparola, Pordoi, transitabili il San Pellegrino, Tre Croci, Cimabanche e Campolongo.

Alice Bianco

[21/01/2014]

Riproduzione vietata

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here