Accattoni a Padova, in arrivo poliziotti dalla Romania

ultima modifica: 02/04/2014 ore 10:16

113

donna elemosina

La Romania arriva in soccorso della cittadina veneta, per cercare di arginare il problema accattoni. L’accordo non è ancora stato firmato, ma ormai è solo questione di poco tempo e a Padova arriveranno dei poliziotti romeni, per cercare di mantenere la sicurezza in città.

Il sindaco reggente di Padova, Ivo Rossi, ha deciso quindi di affidarsi agli agenti dell’Est Europa, per contrastare la criminalità e il degrado del capoluogo veneto.

Proprio ieri mattina, il vice sindaco ha incontrato a Palazzo Moroni, l’ambasciatrice della Romania in Italia, Dana-Manuela Constantinescu e il Console generale romeno a Trieste, con i quali avviare una collaborazione, ritenuta ‘’indispensabile’’ per intensificare le attività investigative e di repressione dei reati sul territorio padovano.

Rossi ha spiegato: ‘’Avremo un incontro entro una decina di giorni per passare alla fase operativa: l’obiettivo è quello di far arrivare a Padova funzionari del consolato e poliziotti romeni che aiutino quelli italiani nelle attività di intelligence finalizzate alla repressione in particolare di accattonaggio molesto e spaccate nei negozi’’.

Il sindaco reggente ha affermato di aver parlato anche con il Prefetto e il Questore di Padova, entrambi concordi nel dire sì a questa operazione congiunta, che, ha concluso Rossi: ‘’è un modo per garantire una maggiore sicurezza e magari un giorno, con le modalità previste dalle norme, far scontare ai criminali comunitari attratti dalla ricchezza delle nostre città, le pene nel loro paese.’’.

Alice Bianco

[02/04/2014]

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here