7.5 C
Venezia
giovedì 02 Dicembre 2021

A Treviso da lunedì via al limite dei 30 all’ora in centro

HomeNotizie VenetoA Treviso da lunedì via al limite dei 30 all’ora in centro
la notizia dopo la pubblicità

traffico auto strada treviso

È ufficiale, da lunedì 3 febbraio in tutto il centro storico di Treviso, il limite per gli automobilisti sarà di 30 km all’ora. L’ordinanza comunale entrerà così in vigore e i cartelli stradali, più i panelli elettronici, sono già stati posizionati, per informare ed indicare l’avvento della nuova era.

Dai vigili urbani arriva subito un messaggio positivo: “Per la prima settimana saremo clementi.” È infatti lo stesso sindaco Roberto Grigoletto a specificare: “I vigili penseranno soprattutto ad informare, aspetto che ci interessa molto” tenendo poi a precisare: “Questo non è di certo un provvedimento pensato per far cassa.”

Nuovo limite che rivoluzionerà interamente il centro e i primi a vederne gli effetti saranno gli studenti dei licei del Pio X: l’ingresso per loro non avverrà più da Borgo Cavour, bensì da viale D’Alviano. Questo per favorire i genitori e i bambini della vicina scuola elementare, che con il nuovo limite di velocità potranno circolare senza badare a pericoli in via Borgo Cavour.

Da aprile poi, inizieranno anche i lavori per il Biciplan, il progetto che metterà in sicurezza ed aumentare il percorso di quelle già esistenti. Queste le vie interessate: via Cadorna, via e piazza S. Vito, Borgo Cavour, Riviera Garibaldi, Corso del Popolo, via XX Settembre, via e piazza Indipendenza, via S. Leonardo, via Riccati.

Questo, avverte il sindaco trevigiano, è solamente uno dei tanti tasselli che andranno a formare il vero e proprio piano di pedonalizzazione del centro storico (verranno chiuse anche alcune strade ed eliminati parcheggi).

Alice Bianco

[31/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Aveva fermato la rapina in banca, guardia giurata condannata e deve risarcire il ladro

Lui una guardia giurata, Marco D. L'altro un rapinatore, Giorgio A., preso mentre fuggiva con il bottino dalla banca Unicredit di Cavallino Treporti che aveva appena assaltato con alcuni complici. Una storia che va avanti da 10 anni nei corridoi e nelle...

Marinaio ‘sprezzante’, alterco in motoscafo Actv

E' ormai un quarto alle 8 e alla fermata di San Pietro di Castello non si vede ancora all'orizzonte il motoscafo Actv con direzione Fondamente Nove, quello che porta i dipendenti dell'Ospedale Civile a lavorare (7,39 sul tabellone). "Passano altri cinque, dieci,...

Santa Margherita (Venezia) e degrado: i residenti reagiscono

Degrado notturno in Campo santa Margherita: i residenti reagiscono. La pandemia l’aveva rimossa quella sgradevolezza di sapere e vedere un campo vivo, abitato dai residenti, amato per la sua solarità conviviale, trasformarsi nella notte in un deposito di rifiuti, di bottiglie e...

Mose solo da bloccare, progetto scollegato dalla elementare realtà lagunare

Mose; non solo un progetto da bloccare, ma una riflessione tecnica sulle responsabilità concettuali di una operazione sviluppata da un team di eminenti studiosi, totalmente scollegati dalla elementare realtà lagunare. A chi conosce il fango lagunare,i problemi legati alla corrosione galvanica, all'agressività...

Covid: oggi crescita lenta ma esponenziale. La nuova variante AY.4.2

La nuova variante del Covid "AY.4.2" isolata in Gran Bretagna pare meno aggressiva della "Delta" (ex "Indiana")

L’autopsia dovrà chiarire perché è morto a 31 anni: non si è più svegliato dopo il vaccino

Mattia Brugnerotto è morto il giorno dopo l'iniezione. Si era sottoposto a dose unica del vaccino, andato a letto non si è più risvegliato.

“Venezia va rispettata, chiediamo ai veneziani il permesso per vederla”. Lettere

"Venezia va rispettata così come i veneziani...". Il senso di chiedere "permesso" segno implicito di rispetto quando si va in casa d'altri

Carabinieri chiudono noto bar-ristorante di Venezia

I Carabinieri del Nucleo Natanti di Venezia, al termine di accertamenti eseguiti con l’ausilio della Compagnia Carabinieri di Venezia, di tecnici dell’Ufficio Salvaguardia del Provveditorato Provinciale alle Opere Pubbliche per il Veneto e della Polizia Locale, hanno posto sotto sequestro...

Rapina in villa sul Terraglio pistole in pugno, minacciata bambina

Rapina odiosa a Mogliano, domenica sera. Sono circa le 19 e 30, quando quattro malviventi con passamontagna in faccia, irrompono nella villa sul Terraglio con le pistole in mano. Immobilizzano il proprietario, il petroliere Giancarlo Miotto di 79 anni, la moglie, e non...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

8 Marzo dedicato alla Coreografa Luciana De Fanti. Di Andreina Corso

Se Italo Calvino ci perdona, se lo copiamo e ci lascia dire: se una sera d’inverno a Mestre una Grande Donna, un’Artista, una Ballerina, una Coreografa e una animalista ricorda suo figlio Omar Caenazzo, morto prematuramente in un incidente stradale, quella...

Escort: quello che i veneziani vogliono. I racconti di Silvia, escort di Venezia

Chi sono i clienti delle escort a Venezia? Lo racconta una delle prime escort in classifica del sito di Escort Advisor, il primo sito di recensioni di escort in Europa. Silvia di Venezia, che esercita la professione nella città lagunare da...