18.9 C
Venezia
mercoledì 28 Luglio 2021

Last Vegas al cinema, il trionfo dei terribili vecchietti

HomeCinemaLast Vegas al cinema, il trionfo dei terribili vecchietti

last vegas film con morgan freeman robert de niro michel douglas

Così Hollywood punta sulla riscossa delle star… della terza età. Dopo il successo de “Il grande match” dove gli ormai stagionati De Niro e Sylvester Stallone se le suonano di santa ragione, arriva “Last vegas” di Jon Turteltaub che qualcuno ha definito la notte da leoni di quattro arzilli vecchietti.

I quattro anziani, però, sono anche protagonisti da Oscar: Billy (Michael Douglas), Paddy (Robert De Niro), Archie (Morgan Freeman) e Sam (Kevin Kline), nel film amici di gioventù, quando si facevano chiamare ‘i 4 di Flatbush’ (quartiere di Brooklyn), alla fine degli anni ’50.

Le strade di Brooklyn erano il loro territorio di crescita e di conquista e, a distanza di 58 anni, si ritrovano di nuovo insieme per l’addio al celibato di Billy che ha perso la testa, nonostante la veneranda età, per una ragazza di 31 anni, probabilmente anche attratta dai suoi soldi.

Tra acciacchi dell’età e problemi familiari, i quattro si ritrovano così a brindare con cocktail ‘rinforzati’, partecipare a rumorosi party pieni di belle ragazze e con alcuni rancori del passato mai superati. Alla fine di questa commedia divertente i quattro si faranno valere nonostante l’età e non mancando di imparare anche qualche lezione da questa bella rimpatriata.

Una commedia allegra, leggera e divertente, in cui si ride per alcune battute azzeccate e situazioni efficaci, soprattutto grazie alla comicità di Morgan Freeman.

Last vegas propone anche una riflessione sulle difficoltà di tener viva un’amicizia sincera così a lungo.

Giorgia Pradolin

[14/01/2014]

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.