COMMENTA QUESTO FATTO
 

zeman VTSPORT

Zdenek Zeman ha lasciato il Cagliari. Perchè?
«I ragazzi non mi seguono più», con questa sintetica frase l’allenatore della squadra sarda ha detto basta.
Il presidente della squadra, Tommaso Giulini, l’aveva richiamato un mese e mezzo fa alla panchina per sostituire Gianfranco Zola, ma non c’è stato nulla da fare, Zeman ha presentato le sue dimissioni.

Già nella serata di lunedì il Ct boemo, pare avesse confidato ad alcuni amici di essere deluso dall’atteggiamento dei giocatori, poco convinti e convincenti sia negli allenamenti che in campo. Ecco perché il 68enne allenatore ha deciso di chiudere così la sua avventura a Cagliari.

«Ho preso questa decisione – ha spiegato Zeman – perché non mi sento più utile. I ragazzi non mi seguono, magari vogliono ma non ce la fanno. Tuttavia resto convinto che il Cagliari sia una buona squadra e che possa ancora riuscire a salvarsi. La decisione è solo mia, le altre cose non c’entrano nulla».

Sembrerebbe quindi che la decisione non dipendesse da altre motiviazioni, come per esempio l’aggressione di un gruppo di ultrà, subita dal Cagliari nel centro di Assemini qualche giorno fa, alla viglia della sconfitta casalinga contro il Napoli (0-3) con gravi insulti all’indirizzo del tecnico..

Zeman e la sua carriera, per la maggior parte trascorsa in Italia, con due brevi parentesi all’estero (Fenerbahçe e Stella Rossa), si ritireranno nell’attico romano del boemo.

Redazione

22/04/2015

 
ASSOCIAZIONE LA VOCE DI VENEZIA 5X1000
 

Riproduzione vietata

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here