29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Voce del Verbo di oggi: Vigilare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina CorsoVoce del Verbo di oggi: Vigilare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

senza fissa dimora

Voce del verbo
Vigilare
Prima coniugazione Modo infinito

Questa volta vorrei parlare ad un verbo che deve vigilare se stesso.
Stare attento quindi a quel che dice e quel che fa. Niente multe, solo osservazione.
E noi che siamo così zelanti nel vigilare “gli altri”, ci impegneremo a prestare cura al nome delle parole. Delle parole che dicono.
Se dico uomo non dico gente, anche se tutti e due sono nomi. Non sono uguali, perchè se è vero che gente è un nome, un uomo non è gente: è un uomo.
C’è l’abitudine di dire “certa gente”, quando si vuole essere sprezzanti.
In verità dicendo gente non si dice niente a parte l’invisibilità di chi si parla e una cultura approssimativa di chi dice. Di cultura umana, ragiono naturalmente, queste righe sono chiuse al razzismo.

Vigilare nei giudizi approssimativi della “maggioranza deviante” basagliana, che confonde il proprio bisogno di ordine con quello degli altri, dell’altro.
Se dico ordine e vivo in un palazzo, il mio disordine riguarderà l’argenteria.
Se dico ordine e vivo e dormo su una panchina, il mio ordine riguarderà il sacco che tengo stretto mentre dormo. Se non mi ammazzano di notte, al mattino faccio l’inventario e conto le mie cose, le sposto, le aggiusto e sopra ci metto la coperta.
Che tutto sia in ordine, accidenti a me.
Così se un mattino mi trovano morto, diranno che certa gente è proprio disordinata! E per forza, se sono una rom! Sono gente, non sono uomo o una donna e se volete, sparatemi pure.
Se sono un passero metto in ordine il nido, ma tu vigila, verbo Vigilare che nessuno chiami gente i miei piccoli.

Andreina Corso

05/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Buon compleanno Andreina!
    Ho vigilato e mi sono ricordato, grazie per le tue riflessioni un po’ amare, ma giuste.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.