31.4 C
Venezia
giovedì 29 Luglio 2021

Voce del Verbo di oggi: Trasformare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina CorsoVoce del Verbo di oggi: Trasformare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

ragazza davanti armadio cambia abito

Voce del Verbo
Trasformare
Prima coniugazione Modo infinito

Non ti piacerebbe, ma per te è sempre tempo di cambiare, Verbo Trasformare.
Ti vesti di bianco e ti cambiano l’abito senza consultarti, ti vestono di rosso e poi ancora di nero.
Nel linguaggio politico la trasformazione è diventata d’obbligo, se insisti nelle tue convinzioni, sei “incapace” di cogliere la trasformazione in essere, non sei in grado di rimuovere il vecchio che c’è in te.
Se ti trasformi troppo sei un camaleonte, se ti trasformano gli altri, sei duttile e versatile.

Così, come ben sai, verbo carnevalesco e un po’ noir, ci si può trasformare, ma non deformare.
Le idee si possono mutare nel rispetto della buonafede, ma tu che sei un verbo impegnato a difendere la tua identità, ti senti giustamente minacciato, non riesci a difenderti dal “nuovo” che ogni giorno qualcuno ti propone di indossare
facendoti riporre la tua vecchia camicia.
Forse trasformandoci evitiamo di osservarci davvero. Non è detto che sia un bene.

Andreina Corso

18/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.