Voce del Verbo di oggi: Spegnere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 08/02/2015 ore 07:01

103

Incidente nella miniera turca

Voce del verbo
Spegnere
Seconda coniugazione Modo infinito

Spegnere e accendere, verbi concomitanti, opposti e distanti.
Spegnere la luce, spegnere un’idea sul nascere, spegnere una sigaretta quando ci si ricorda che il fumo fa male.
Spegni un po’ di quel sorriso sguaiato, spegni quell’entusiasmo così fuori luogo, sapendo che la Befana è già arrivata.


Spegni le idee, non vale la pena entusiasmarsi per quei sogni, se spegni subito l’interruttore, la nostalgia cambia direzione, non ti perseguita!
Ti piacciono i colori accesi o spenti? Non dirmelo, lo indovino.
Hai spento il gas prima di uscire di casa? E la radio, il televisore?
Guarda che consumano energia!
Come sarebbe non ti interessa? Lo sai che il carbone inquina e sai che si estrae sottoterra, in profondità? E lo sai chi sono gli uomini che lavorano nelle miniere?
Come, tu che c’entri?
Guarda che è opportuno spegnersi per bene, così prima di tutto non consumi e non ti si vede e secondariamente non inquini.

Andreina Corso

[07/02/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here