Voce del Verbo di oggi: Sospendere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 21/02/2015 ore 06:09

121

trapezista statua LARGE

Voce del Verbo
Sospendere
Prima coniugazione Modo infinito

In sospeso, per un po’ o per sempre.
Verbo equilibrista e adatto alle decisioni non prese, sappiamo che ami rimanere nel limbo, In attesa di qualcosa o qualcuno che ti liberi dall’incertezza.
Sospendi un giudizio, se vuoi, se puoi.
Sospendere è come trovarsi a metà di un viaggio, quando il treno si ferma e non si sa quando riparte.


Per ora sospendo ciò che posso e sono, lascio intatti gli affetti e l’amore che provo.
Adesso sospendo persino le parole, le metto ad asciugare: al sole.
Sotto un cielo terso di nuvole nane, il filo che scorre a soccorrere il vento, è già arreso, direi contento.
Aggiusto e rimedio ad un verbo sospeso, non amo sentirlo teso, per ora riparto dal numero zero e so che troverò l’intero.
L’intero di che, tu mi dici piano, ed io con calma ti provo a ridire che sospendere non è come smarrire, non è come dimenticare tutto, è solo un monito, in fondo un minuto.
Non ti convinco? Allora fai tu, cerca le rime per dire che uno è numero primo.
Sospeso? tu chiedi alla decina.
Sì sospeso e ammaliato dalla felice rima. Potevi capirlo davvero anche prima.

Andreina Corso


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

  1. Sospesa nel tempo…
    Mi avvicino ad un mondo “privilegiato”, quello della tastiera che imprime e lascia una seppure futile traccia di me attraverso un pc con pensieri-concetti-sensazioni-emozioni. Nel mio caso c’è da chiedersi se è il tempo che ci cambia o….ma a quanto pare il tempo è “fermo” o almeno è sempre lo stesso, siamo noi che passiamo davanti a questa meravigliosa e sconcertante realtà, siamo noi che camminiamo attraverso il tempo, percorrendo un viaggio avventuroso e ancora siamo noi che decidiamo se cogliere i frutti che ci offre con generosità e ricambiare con gratitudine!

Please enter your comment!
Please enter your name here