Voce del Verbo di oggi: Prevedere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 20/02/2015 ore 05:20

198

prevedere il futuro LARGE

Voce del Verbo
Prevedere
Seconda Coniugazione Modo infinito.

Prevedere, anticipare, sapere già quel che succederà domani.
E’ un Verbo indovino e siamo in tanti a pensare di poter immaginare ciò che ci si può aspettare. Spesso prevedere ci permette di essere accorti, come indossare un berretto di lana in inverno, mettere le medicine in valigia prima di un lungo viaggio, portare con sé l’ombrello se il cielo è grigio, chiudere bene il gas prima di uscire di casa.


Le previsioni del tempo prevedono…
Il fascino della previsione consiste nel sapere e non sapere, nel pensare già ad una situazione futura con dovizia di discernimento.
Per la propria vita si prevedono tante cose, si pensa di poter immagazzinare le esperienze di farne tesoro, il dubbio che spesso disturba la previsione, lo accantoniamo in malo modo, ci teniamo, in fondo a delineare i confini della certezza.
Poco importa se saranno i ripensamenti o le delusioni a mettere in crisi il verbo prevedere, qualcosa ci suggerisce di essere più fatalisti meno organizzati, più disponibili ad accettare le cose della vita attraverso una previsione diciamo irresponsabile e irrazionale fino ad un certo punto, però.
Come dire, giocare alla lotteria, non significa vincere…

Andreina Corso


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

  1. Che voglia matta di sapere cosa mi riserva il futuro… “Prevedere è un suono che mi provoca eccitazione. Al tempo stesso pero’ faccio un passo indietro e attendo fiduciosa e assaporo quello che sara’ per goderne poi in pieno.
    Spesso, magari senza prestarvi attenzione, ci si ritrova ad immaginare il futuro.
    Talvolta quello che immaginiamo è attraente, e ci trascina, ci entusiasma e motiva ad andare avanti.
    Altre volte al contrario mostra porte chiuse, incognite o temibili ostacoli, paventando dolore o difficoltà che rendono difficile vivere il nostro quotidiano, giungendo a paralizzare le nostre energie, con angosce e depressione.
    Si è portati automaticamente a pensare che il futuro sia là davanti, ad aspettarci, lungo una linea di dubbia demarcazione. Alcuni credono in un destino immutabile; altri preferiscono pensare di poter determinare gli eventi, ciononostante continuano a ritenere il futuro quale una probabile conseguenza del comportamento e dei fatti che accadono nel presente.
    Si è portati automaticamente a pensare che il futuro sia là davanti, ad aspettarci, lungo una linea di dubbia demarcazione. Alcuni credono in un destino immutabile; altri preferiscono pensare di poter determinare gli eventi, ciononostante continuano a ritenere il futuro quale una probabile conseguenza del comportamento e dei fatti che accadono nel presente.
    Vedo!…Vedo!…Vedo!…Ma?!Cosa vedo nel mio futuro?!

    Chi vivra’ vedra’ 🙂

Please enter your comment!
Please enter your name here