Voce del Verbo di oggi: Pretendere. 2a coniugazione, Modo infinito

ultimo aggiornamento: 22/04/2015 ore 05:04

132

tribunale aula udienza TREG

Non è proprio elegante il verbo pretendere. Ha un nonché di arrogante e prepotente. Si dice che nessuno può pretendere qualcosa da un altro.
Forse però fa eccezione la Giustizia. Ecco che pretendere giustizia si può e perfino si deve. Pretendere giustizia per i morti in mare, pretendere che chi sfrutta queste situazioni sia messo di fronte alla pretesa di giustizia, è un diritto.

Mentre pretendere di più da qualcuno che non ce la fa, è una vigliaccheria.
Pretendere che un bambino a scuola raggiunga gli stessi risultati dei suoi compagni, è odioso. Pretendere che gli anziani spariscano dalle famiglie in quanto indesiderati, è una vergogna.
Eppure dentro queste pretese ci muoviamo spesso senza imbarazzo e senza arrossire.
La pretesa oggi è quasi d’obbligo in una società che non chiede mai scusa, che sopravvive grazie ai sentimenti più egoistici e meschini.
Quella stessa società che sta a guardare, che non si muove, non si spreca, impegnata com’è a guardare il mondo dal cellulare.


Andreina Corso

22/04/2015

Riproduzione vietata


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

  1. Io non sopporto chi pretende di aver ragione senza ascoltare gli altri, di solito urla più di me e mi dà fastidio.
    Allora io pretendo le scuse, ma le ricevo raramente. Per quel che è giusto, pretendere va bene, anche se non va a buon fine il risultato.

Please enter your comment!
Please enter your name here