19.2 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Voce del Verbo di oggi: Operare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina Corso Voce del Verbo di oggi: Operare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

gino strada emergency

Voce del verbo
Operare
Prima coniugazione Modo infinito

Operare. E già immaginiamo un verbo chirurgico che non ci fa piacere incontrare.
E’ vero che talvolta un buon chirurgo ti salva la vita, tuttavia il suono di questa parola non ci è così familiare.
Del resto anche “operazioni” non piace ai bambini che vanno a scuola. Poi sono addirittura quattro, e poi le frazioni, e poi i numeri decimali… troppo operare con numeri.

Meglio quell’operare straordinario di uomini e donne impegnati a riconoscere “nell’altro” una parte di sè. A dare il meglio delle proprie risorse e capacità umane e saper metterle a disposizione di tutti noi.
Penso a Gino Strada, al suo rigore, al suo sguardo attento e profondo.
Penso ad un uomo che si sa indignare e che ha voluto dare un senso incredibile alla sua e nostra vita. penso alla lezione di civiltà che sa trasmettere.
Penso a chi lotta e opera con lui in situazioni disperanti, salvando vite umane in territori di guerra, fra fame e miseria, fra violenza e terrore.
Eppure il suo sguardo è sereno, accetta persino la stupidità di chi gli rivolge domande imbarazzanti composte di parole lontane anni luce dal suo mondo vivo e reale.
Risponde ai provocatori, agli ignoranti, a quelli “che noialtri venimo per primi”, a quegli altri che parlano degli immigrati che muoino nei nostri mari come se fossero cose, stracci da gettare.
Il suo “guardare” è di un uomo che opera in quanto chirurgo e in quanto uomo.
E il suo Operare onora il Verbo e chi lo rispetta.

Andreina Corso

09/11/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

6 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Anche Venezia avrebbe bisogno di una persona che sappia operare a favore della collettività, una persona che entri nei cuori delle donne e degli uomini e che ben sa di che cosa questa umanità dovrebbe nutrirsi. Gli operatori di pace descritti meravigliosamente da Andreina rappresentano gli interlocutori privilegiati per le persone oneste, quelle che quotidianamente nel silenzio totale si mettono a disposizione degli altri senza chiedere nulla!
    Che ne dite se chiedessimo a Gino Strada di farci da Sindaco nella nostra amata e bellissima Venezia?
    Francesca Beltrame

  2. sistema operativo… ricerca operativa (e ottimizzazione)… modalità operative… beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio… non solo etichette, non solo chirurgia… se ci guardiamo dentro… e vediamo più in là… è l’umano, l’operare umano, è Gino Strada.

  3. Qualche volta lo vedo per televisione e capisco che non è come tutti gli altri, quando lo ascolto mi emoziono e penso che è un uomo coraggioso e generoso.

  4. Ci sono persone che non si possono dimenticare. Gino Strada è uno di questi e tanti sono come lui, anche se non conosciamo il loro nome. Non li ringrazieremo mai abbastanza.

  5. E vero, Gino Strada è un uomo di immenso valore, un esempio di generosità e impegno che commuove.
    Mi fa rabbia quando per televisione gli fanno domande stupide e inutili, sembra quasi che gli chiedano spiegazioni!
    E’ un uomo che dice tutto anche quando tace.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.