Voce del Verbo di oggi: Invadere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 19/03/2015 ore 07:26

99

invasioni barbariche LARGE

Voce del Verbo
Invadere
Seconda coniugazione Modo infinito

Verbo dai mille significati legati ad azioni guerresche, come le invasioni barbariche, o all’appropriazione indebita di fatti altrui. Talvolta è un verbo scomposto nell’esagerare, e quando l’invasione opprime e sconfina nel libero arbitrio, diventa insopportabile, intollerabile.


Eppure ogni esistenza oggi è più che mai controllata da una serie di mezzi, strumenti e dati impensabili vent’anni fa. Possiamo invadere ed essere contemporaneamente in mani altrui. Poco o nulla si sa dei significati dell’invasione, molto più semplice pensare ad un’invasione di api in estate, le vediamo volare e le sentiamo ronzare. Volendo sentiamo anche il gusto del miele.
Peccato che a noi tocchi spesso il sapore amaro della mancata discrezione, dello spregio del rispetto. Così non ci rimane che interrogare il nostro cuore e chiedergli con semplicità se noi dell’invasione siamo portatori o vittime.
E’ una domanda legittima?

Andreina Corso

18/03/2015


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

Please enter your comment!
Please enter your name here