Voce del Verbo di oggi: Includere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 05/02/2015 ore 04:55

111

corteo protesta lumini accesi

Voce del Verbo
Includere
Seconda coniugazione Modo infinito

Includere, in quanto mettere con, mettere insieme, tener conto che…
Il suo contrario, Escludere, spiega forse ancor meglio il significato di questo verbo così necessario all’uomo e alla società in cui viviamo.
Se questo concetto dell’includere avesse avuto presa sulle coscienze, forse avrebbe prevenuto la discriminazione, il razzismo che tanta responsabilità hanno avuto in termini di civiltà. Di civiltà negata.


Includere ed integrare, così vicini nella tensione ideale aprono le porte a relazioni umane capaci di superare le differenze e le diffidenze, ben sapendo che solo nell’accettazione dell’altro, anche noi possiamo sperare di essere accettati. E quindi inclusi. E forse benevolmente.
Chissà se il futuro potrà riservarci buone sorprese in questo secolo e se la parola inclusione non dovrà per forza apparentarsi con la sua contrapposta e battagliera esclusione.

Andreina Corso

[04/02/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Una persona ha commentato

Please enter your comment!
Please enter your name here