29.8 C
Venezia
sabato 31 Luglio 2021

Voce del Verbo di oggi: Governare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina CorsoVoce del Verbo di oggi: Governare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

principe giovanni robin hood disney light

Voce del Verbo
Governare
Prima coniugazione Modo infinito

Pochi di noi vorrebbero essere nei tuoi panni. Certamente desti molto interesse.
Come si vive ad essere giudicati quotidianamente, a ricevere elogi e insulti, ad assumersi la responsabilità di un Paese.
Di un’Italia fatta di persone…
Caro Verbo, tu lo sai cosa sono le persone e chi sono?
Uomini e donne appartenenti a diverse e differenti generazioni che lavorano o son disoccupate, o pensionate… e mettiamoci dentro tutte le considerazioni, le lamentele che vogliamo, che sentiamo di dover far emergere..
Resta il fatto che Governare non deve essere semplice. Qualsiasi decisione desta popolarità o impopolarità. Dipende.

L’aspetto cruciale è per ogni cittadino, l’analisi che egli stesso fa sulla sua vita.
Una serie incalcolabile di ingiustizie ha fatto sì che una gran fetta di popolazione si senta ferita e tradita. Povera e ignorata.Trovare il bandolo della matassa per capire chi ha sbagliato per primo, è improbabile. E ormai anche privo di senso.
Come si governa il malessere diffuso, la coscienza sociale, la sensazione di vivere ai margini di un’Italia sconosciuta, ingenerosa con i suoi figli più deboli e incapace di dare speranza ai giovani.
Governare è difficile, dicevamo, ma forse è diventato impossibile.
Manca il concetto, la nota giusta per intonare una civiltà rispettosa del bisogni di tutti e di ognuno.
Certo sei nei guai, caro verbo e sappiamo che non dipende solo da te.
Abbiamo bisogno di capire, di sapere se davvero la conosci la nostra storia fuori dai grafici, dalle statistiche, dai bilanci nazionali ed europei?
Cosa è successo?

Andreina Corso

26/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

2 persone hanno commentato. La discussione è aperta...

  1. Si è perso il significato di quella parola, si è perso il senso della cosa pubblica, del sociale, è uno sfacelo, non mi fido più di nessuno…

  2. Governare con saggezza cioè provvedere al buon andamento della ” cosa pubblica ” , ma chi ci capisce qualcosa al giorno d’oggi ? : la delusione è grande ! sappiamo quanto sia difficile , direi quasi impossibile , infatti il primo passo è che ogni cittadino governi con il buon senso le proprie passioni.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.