Voce del Verbo di oggi: Estendere. 2a coniugazione, Modo infinito. Di Andreina Corso

ultimo aggiornamento: 18/02/2015 ore 05:24

93

statua di eraclito LARGE

Voce del Verbo
Estendere
Seconda coniugazione Modo infinito

Estendere e non limitare.
Estendere il diritto di cittadinanza, il diritto ad essere ed esistere.
Estendere il diritto di critica, ma mai di demolire.
Estensioni si possono chiamare i Complementi in Analisi logica per supportare un verbo ed un soggetto. Per dare un senso compiuto ad una proposizione, ad una frase.
E’ duro impararli tutti, ma “nel tempo” ci si può accorgere che un buon ragionamento equivale ad una sinfonia.


Ecco che le parole servono per spiegare, per raccontare, per chiarire, per esprimere.
Ed estendere è un verbo adatto a queste circostanze, molto meglio che oscurare, demolire, rovinare, mettere all’angolo, far precipitare.
Il limite del dissenso sta in quel luogo della mente chiamato ragione che dovrebbe dire, a chi lo oltrepassa qualcosa di utile e in grado di farlo rientrare in una purificata estensione del pensiero che pensa. Che pensa in libertà, senza toglierla ad altri, senza far del male.
Chissà se è troppo, chissà se è poco.

Andreina Corso

[17/02/2015]


Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here