18.1 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Voce del Verbo di oggi: Conversare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina Corso Voce del Verbo di oggi: Conversare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

ragazze amiche chiacchierano light

Voce del verbo
Conversare
Prima Coniugazione Modo infinito

Che verbo stupefacente, illuminato dalla gioia della parola che dice, che ascolta, che pensa. Quella parola che si muove agevolmente intorno ad occhi che si cercano.
Si cercano per capire.
Che sensazione di disgelo mette la parola che accoglie, che riflette, che dona.
Facciamo finta che un gruppo di amche si ritrovi quando può, per regalarsi qualche ora fatta di verità, per raccontare le reciproche sensazioni, per parlare della città, delle persone che la abitano e che la visitano.
Per far intercedere la Poesia, quale mediatrice insuperabile nella sua sobria alterità.
Per capire che è ancora possibile dialogare intorno ad un libro, uno scritto, una riflessione che un po’ fa sorridere e un po’ commuove. Come tutte le cose semplici della vita, del resto.

Conversare, lasciarsi alle spalle il già detto e il già fatto, l’ovvio e l’intraducibile.
Parlare a cuore aperto quando tutte le porte sembrano chiuse, affrontare la forza di un sorriso sincero e poter dire che è vero.
E’ vero, può accadere e accadrà ancora che un gruppo di amiche della parola insieme ad un gatto rosso e marrone vogliano correre il rischio di credere nel Verbo Conversare .

Andreina Corso

19/11/2014

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Sembra che non troviamo più il tempo per parlare, è come se avessimo sempre fretta, girano tante parole, tanti rumori, ma non sono parlare.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.