19.2 C
Venezia
lunedì 02 Agosto 2021

Voce del Verbo di oggi: Consolidare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

HomeVoce del Verbo di Andreina Corso Voce del Verbo di oggi: Consolidare. 1a coniugazione, modo infinito. Di Andreina Corso

sassi nel mare trasparente

Voce del verbo
Consolidare
Prima coniugazione Modo infinito

Uscire dallo stato liquido e spingersi verso il solido.
Rintracciare silenzi fluidi e chilometrici messì lì, per caso, fra zone umide e fossi interrati.
Sciogliere il terriccio, frantumare i sassi, spingerli nell’acqua e consolidare la certezza del gesto.
Consolidare per avvalorare un’idea, darle significato e gambe.
Assestare una posizione scomoda, per favore, mettete un tappo su quella gamba del tavolo che balla. Ecco, adesso sei stabilizzato. Mi dici cosa c’entra con consolidare?
C’entra perchè adesso sta fermo, non è come l’acqua del mare che va dovunque, senza riuscire a star ferma.
Potenziare? Non ci piace, assomiglia a potenza, chiedendo scusa a quella numerica.
Cementare? Smettila verbo incauto,
Devi star fermo sapendoti muovere, è questa l talento dei verbi solidi.
Come? Non vuoi? Allora ho capito quel che non mi vuoi dire.
L’acqua ti ha liberato dai sassi e adesso navighi senza meta fra le onde del mare.

Andreina Corso

17/10/2014

Riproduzione vietata

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

  1. Una cosa solida sembra dare più fiducia, a volte capita, a volte no. Dipende da quel che ci succede perchè anche troppo solido forse non va bene.

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie.