Voce del Verbo di oggi: Accendere. 2a coniugazione, Modo infinito

ultimo aggiornamento: 14/04/2015 ore 05:24

176

lanterna LARGE

Non tanto per dare fuoco accendi e infiammi il cuore.
Non tanto per amor del rosso ti dedichi a quel colore.
Se la legna arde e tu appicchi il fuoco
il freddo sparisce a poco a poco.

Contorta la rima che accende il pensiero
una vera tortura il suo tendere al vero.
Se se non voglio fa fuoco e fiamme
e la parola ubbidisce lemme lemme.


Certamente la lanterna non si accende di mattina
si apre la porta ad una luce divina.
Si apre con niente sagomando il tempo
e tu accendi speranze che hai affidato al vento.

E’ verità e ragione
il momento dell’accensione?
Se appicco il fuoco e l’acqua respinge
è breve e satura la quiete che raggiunge.

Tra acceso e spento si consuma l’evento
di luce di ombra e di lamento.
E’ come dire senza parole
la luce che si offre al sole.


Andreina Corso

14/04/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here