giovedì 27 Gennaio 2022
4.2 C
Venezia

[VIDEO] MORATTI E' STUFO | Le dichiarazioni: 'Situazioni già  vissute nel passato'

HomeCalcio MORATTI E' STUFO | Le dichiarazioni: 'Situazioni già  vissute nel passato'

INTER | «Ma tutto, cosa vuole che mi abbia dato fastidio?» E' un Massimo Moratti quantomeno 'spazientito' quello del dopopartita Inter – Cagliari, come si vede nel video qui sotto. Le dichiarazioni di Moratti sono le uniche parole di una domenica sera di fuoco con silenzio stampa allegato. L' Inter è stufa, Moratti è stufo degli errori arbitrali, anche se non pensa affatto che ci sia un 'disegno', perchè per lui è pura incapacità . Anzi, se ci fosse un 'disegno' sarebbe ancora più stupido, come dice nel video. E' l'arbitro, alla fine, a determinare il pareggio di Inter – Cagliari, dice Moratti, con il rigore non dato a Ranocchia, ma è la 'tendenza'a preoccupare e a dare più fastidio: « E' la terza volta di seguito che si verificano gravi errori e costanti sviste da parte degli arbitri contro di noi come, del resto, ci sono stati atteggiamenti non a favore della società  e della squadra. Sono situazioni antipatiche che ho già  vissuto in passato e non vorrei tornare a rivivere».

Il presidente interista ha ancora bene in mente quello che è capitato contro la Juventus, dove la partita è cominciata con un -1 di handicap, e poi contro l'Atalanta: «A Torino abbiamo vinto per grazia di Dio, con l'Atalanta, definisco dubbio il rigore anche se ci sono certi commentatori televisivi che fanno finta. Basta, sono stufo: io e tutti i tifosi interisti non li seguiremo più».
Qui sotto il video con le dichiarazoni di Moratti nell'immediato dopopartita di Inter – Cagliari

Roberto Dal Maschio
[[email protected]]

Riproduzione Vietata
[19/11/2012]


Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Malore improvviso: muore a 52 anni mentre parla col collega

Malore improvviso mentre parla con un collega. Una circostanza apparentemente inoffensiva e priva di pericoli che però, in questo caso, non ha egualmente lasciato scampo alla vittima. Luca Cogno aveva 52 anni e venerdì mattina si è sentito male mentre stava conversando...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Con l’addio alle Suore Imeldine la mia Salizada San Canciano non esiste più

(Seguito dell'articolo "La Venezia perduta. Le Suore Imeldine e la scuola a San Canciano che non esistono più") L’uscita da scuola. La fine delle lezioni, come l’inizio, era un altro rito. Si correva fuori, in un Campo San Canciano affollato di genitori, cercando con...

Donna morta dopo 4 vaccini, figli: “A noi chiesto niente”, l’ospedale: “C’è il consenso informato”

La signora aveva fatto un ictus a marzo, dopo la prima coppia di vaccini. Ne avrebbe poi ricevuto altri due secondo la denuncia dei figli.

“Anziani trattati come mentecatti all’aeroporto di Tessera”. Lettere

Buonasera, la presente per segnalare un fatto increscioso e poco carino accaduto ai miei genitori di 74 anni con una patologia grave di diabete che lo ha portato alla cecità di un occhio e a mia madre di 68 anni anche...

La confessione di chi è “scappato” da Venezia: “Vetrerie, portieri, bugie…”. Lettere al giornale

In risposta alla lettera al giornale: "Il lusso dei grandi alberghi veneziani porta ricchezza? La confessione di Jacopo, portiere per 5 anni". Il sistema delle vetrerie è stato creato grazie alle sale, praticamente dei supermercati del vetro ( dove gira anche vetro...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando sulle sue gambe ma dopo poche ore è spirata. F.C., signora di 52 anni residente a Lido, mercoledì...

Venezia e la crisi del turismo: una guerra a colpi di ribassi

Venezia, la crisi del turismo, ovvero: hotel a “tre stelle” per 23 euro. Chi pensava che il turismo a Venezia avesse già toccato il fondo sarà costretto a ricredersi. La drastica diminuzione degli arrivi unita alla saturazione del mercato ricettivo hanno...

“Venezia è ingorda di denaro. Sarebbe l’ora di un progetto sostenibile”. Lettere

Io vengo saltuariamente a Venezia dove possiedo un mini appartamento comperato 15 anni fa. Amo Venezia la sua storia i suoi scorci e la sua arte. Mi sono riconosciuto in essa essendo discendente da famiglia istro-veneta. Purtroppo negli ultimi anni Venezia...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...