6.1 C
Venezia
domenica 05 Dicembre 2021

In viaggio con Lloyd, l’imperdibile ritorno del maggiordomo più utile del mondo

HomeLibri, recensioni e nuove usciteIn viaggio con Lloyd, l'imperdibile ritorno del maggiordomo più utile del mondo
la notizia dopo la pubblicità

Tutti avremmo bisogno di un maggiordomo che ci guidi lungo la via. Non importa che sia una figura reale o immaginaria, l’importante è che sia presente per aiutarci a mettere la freccia quando dobbiamo svoltare oppure freni se non vediamo lo stop. Simone Tempia da quando ha creato quella magnifica pagina Facebook, ha permesso a migliaia di persone di trovare spunti e suggerimenti nelle parole del fedele Lloyd.
Fareste mai a meno di un amico che sa sempre dire la cosa giusta al momento giusto? Certo che no. È per questo che, quando il Destino ci dà un appuntamento, tutti vorremmo portarci dietro un maggiordomo come Lloyd: immaginario ma di rara concretezza, capace con una sola battuta di fugare i dubbi che assillano il suo sir. Ma che fare se il Destino ci convoca all’improvviso e non abbiamo il tempo di invitare il nostro Lloyd? Poco male, suggerisce Simone Tempia in questo romanzo: un maggiordomo immaginario può parlare attraverso lettere, telegrammi, telefonate e messaggi nella bottiglia. Perché se è vero che alcuni viaggi vanno fatti da soli, è altrettanto vero che non si può partire senza mettere in valigia l’indispensabile.
E se il primo libro era più un manuale di sopravvivenza da consultare a tempo debito, questo In viaggio con Lloyd, edito sempre da Rizzoli Lizard, è un vero e proprio breve romanzo metaforico, emozionante che, permettetemi il paragone, accosterei ad un moderno Siddhartha di Hesse. Leggendolo, infatti, le sensazioni sono le stesse: non puoi essere lettore passivo, ma devi ascoltare e assimilare ogni parola, ogni frase, captare il messaggio che arriva con semplicità e profondità.
Il viaggio del protagonista è uno di quei percorsi che almeno una volta nella vita ci troviamo ad affrontare. La differenza, sembra dirci Tempia, è l’atteggiamento con cui decidiamo di andare incontro al Destino. Come i racconti epici, le figure astratte assumono qui forme concrete, tanto da meritarsi le maiuscole come facevano Omero o Virgilio. E alla fine Lloyd è proprio un moderno vate che, meno invadente della sua copia dantesca, accompagna tra le bolge della vita il protagonista sempre più perduto in quella che sembra una selva sempre più oscura e senza via d’uscita.
Il viaggio raccontato in questo romanzo è affascinante, irto, meraviglioso, complicato esattamente come è la vita stessa. Possiamo dire che Simone Tempia abbia intrapreso un percorso letterario ambizioso, ma che abbia anche trovato il modo di farlo in maniera semplice e diretta, sintetica, dimostrando che per arrivare al cuore di chi legge e parlargli direttamente, non servono tomi, paroloni o chissà che, ma erve una sensibilità fuori dal comune e una retorica in grado di farsi capire da chiunque, indistintamente.
In viaggio con Lloyd è proprio questo: un romanzo che parla a noi di noi, che condivide con tutte le persone che in queesto momento si sono perse il proprio maggiordomo, donandoci speranza e quella spinta per convivere con le nostre paure, direzione la vita (come direbbe Annalisa).

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Alice Bianco Sara Prian
Laureate in Tecniche Artistiche e dello spettacolo, sono grandi esperte di cinema e libri. Curano la rubrica di opere letterarie: recensioni editoriali, rassegne e nuove uscite. Sono Editor, Social Media Manager, Copywriter E' possibile contattarle a: [email protected]

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Dove si buttano le batterie a Venezia? E un cellulare? Ecco luoghi e orari: è una “ecomobile”

Forse non tutti sanno che a Venezia esiste un' "Ecomobile" acquea itinerante, che raccoglie alcune tipologie di rifiuti urbani pericolosi. Utile, pertanto, ricordarne orari e luoghi, anche perché con l’ora solare, da martedì 9 novembre, sono cambiati gli orari. E’ stata inoltre istituita...

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia

Prende il viagra: la moglie chiama la polizia. 82 anni, dopo avere preso la pillolina blu ha tentato di avere un rapporto sessuale con la moglie. Ma la donna, sua coetanea, ha avuto paura "dell'impeto" ed ha chiamato la polizia.  E' inutile descrivere...

Dramma sul campo di calcio nel sandonatese: 17enne sviene e non si sveglia più

Christian Bottan, 17 anni, è svenuto sul campo da gioco. Con il passare dei secondi il malore ha assunto una valenza sempre più drammatica.

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Dottoressa di base No Vax sospesa: paese senza medico

La dott. Dina Sandon è sospesa come medico di base dall'Ulss di Padova privando la comunità di Cervarese Santa Croce della sua assistenza

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Prepensionamento dipendenti pubblici, cammino difficile

Il ministro Madia ha cominciato a scontrarsi con visioni opposte al suo piano e la strada che porta al prepensionamento dei dipendenti pubblici non è per niente in discesa. Stefania Giannini, ministro per l'Istruzione le risponde: «Un sistema sano non ha bisogno...

Venezia, come si aggirano i divieti. Anziani che fingono stretching, passeggiate di coppia, di gruppo, ecc

Un normale pomeriggio veneziano primaverile, come se il coronavirus non esistesse. È questa la situazione di venerdì 10 aprile incontrata scendendo a piedi da Sant'Elena dove il parco è ancora quasi normalmente frequentato anche da bimbi con genitori. In via Garibaldi,...

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi Actv: ecco come e quando

Green Pass obbligatorio a Venezia a bordo dei mezzi di trasporto pubblico locale. La comunicazione arriva direttamente dall'Azienda che recepisce il DL del governo sul tema. E dato il rigore della disposizione non è certo il caso di prenderla alla leggera: la sanzione...

Le sirene esistono? Ecco un video reale di pescatori per farvi riflettere e decidere (video non manipolato)

Le sirene sono personaggi leggendari che hanno sempre accompagnato la mitologia di tutte le culture. In tempi moderni la questione si è ulteriormente arricchita grazie all'avvento di telecamere più economiche, così sono cominciati a circolare sedicenti video che le riprendevano. Le sirene...

Se un lavoratore ha l’Indennità di Disoccupazione e al tempo stesso lavora «in nero» cosa accade?

Al lavoratore che ha reso all'INPS o al Centro per l'Impiego la dichiarazione dello stato di disoccupazione può essere contestato il reato di falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico (art. 483 c.p.) che prevede la sanzione della reclusione fino a due anni.

Lettere. Nuova legge sugli alloggi pubblici, Zaia tratta i veneti peggio delle altre regioni leghiste

NUOVA LEGGE ALLOGGI PUBBLICI: TANTA PROPAGANDA SULL’AUTONOMIA, MA PROPRIO IL POPOLO VENETO E’ TRATTATO DALLA REGIONE DI ZAIA PEGGIO DELLA LOMBARDIA! I VENETI “FIGLI DI UN NORD MINORE”?