21.3 C
Venezia
domenica 26 Settembre 2021

Via il gatto dai preservativi Coop, lo chiede Aidaa

HomeLettereVia il gatto dai preservativi Coop, lo chiede Aidaa

E’ ridicola prima che assurda la scelta di usare il gatto per rappresentare le malattie aggressive e l’uccellino in gabbia (a forma di preservativo) per rappresentare il sesso protetto.

Quanto appare sulle scatole dei preservativi in vendita alla COOP è inaccettabile e per questo invitiamo la Coop stessa a modificare l’immagine di questa confezione togliendo gli animali dalla scatola”.

A parlare cosi è Lorenzo Croce presidente nazionale dell’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente che dopo Peppa Pig si scaglia contro i preservativi della Coop che riportano sulla confezione una specie di parodia del Gatto Silvestro e Titti.

In questo caso Titti rappresenta il sesso maschile protetto dentro la gabbietta a forma di preservativo, mentre il gatto (rosso) rappresenta l’AIDS e le altre malattie che rischiano di contagiare l’uomo se non usa il preservativo.

“Sia inteso- conclude Croce- siamo consci di quanto COOP fa per gli animali, ma una campagna sbagliata, anche se siamo certi che non nasce con i presupposti cattivi, rimane una campagna sbagliata e per questo chiediamo a Coop un passo indietro togliendo gli animali dalla confezione dei preservativi”.

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE AIDAA

28/09/2015

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta: una persona ha già commentato

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor