mercoledì 19 Gennaio 2022
7.6 C
Venezia

Versione ufficiale per la colonnina di rialto caduta in acqua.

HomeVenezia cittàVersione ufficiale per la colonnina di rialto caduta in acqua.

1210colonnina.jpg

E' la fine di una leggenda metropolitana nata in questi giorni.
Era stato detto e scritto che un passeggero a bordo della linea 1 aveva visto una colonnina del Ponte di Rialto finire in acqua perchè divelta da un barcone che l'aveva usata per ormeggiare.

“Abbiamo convocato questo incontro per sfatare una leggenda metropolitana costruita in queste ultime ore e riportata, sicuramente in buona fede, sulla stampa, circa l’incidente alla balaustra del ponte di Rialto” con questo annuncio del comandante generale della Polizia municipale, Marco Agostini, è iniziata la conferenza stampa tenutasi in merito a Ca’ Farsetti.
Agostini ha spiegato che il nucleo sommozzatori della Polizia di Stato ha recuperato sul fondo del Canal Grande, ai piedi del ponte di Rialto, una colonna di color scuro, perché ricoperta da alghe e incrostazioni, chiaramente in acqua da moltissimi anni. Sicuramente non si trattava della colonna ricercata dai sommozzatori che – secondo i giornali – era stata divelta venerdì scorso alla fondamenta del Buso da un barcone che prima vi si era legato come ormeggio e poi l’aveva strappata e fatta cadere in acqua.

Dopo il primo momento di stupore alla vista del manufatto è stato dato corso a indagini tra i commercianti della zona e si è scoperto che la colonnina giaceva in un ristorante custodita dal gestore che l’aveva raccolta il 25 giugno 2007: Quel giorno infatti c’era stato un incidente a un vaporetto Actv, entrato in avaria proprio sotto il ponte di Rialto che aveva provocato, sbattendo contro la riva, la rottura della colonna raccolta dal ristoratore.
"Quindi – ha affermato Agostini – la vicenda riportata da diversi giornali, sullo stacco della colonnina a causa di un’imbarcazione da trasporto si è rivelata una bufala anche se purtroppo si sa che i barconi spesso attraccano ai pilastri, tant’è che tali comportamenti sono stati sanzionati con nove contravvenzioni nel corso di quest’anno".
Ultima curiosità :  si cercava una colonna e ne sono state trovate due. Il comandante ha concluso: “Desideravamo sfatare questo episodio, con la massima trasparenza. Questa vicenda dimostra le capacità  investigative della Polizia municipale”.

Giorgia Pradolin

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"

“Alcune malattie non hanno cure dopo 40 anni, il vaccino lo hanno fatto in pochi mesi: è un miracolo”. Lettere

E' convinzione che i miracoli siano spettanza religiosa: falso! Nell'ultimo anno e mezzo è accaduto un miracolo "laico" che ha dell'incredibile. Dopo 40 anni di ricerca, nessun vaccino contro l'HIV; nessun vaccino perpetuo contro la banale influenza; nessun trattamento farmaceutico valido...

Venezia? Città invivibile per tutti. Lettere

In risposta a: “L’esodo da Venezia c’è ma è voluto e alcune categorie sono privilegiate”. La città è invivibile per tutti. Molti anziani non possono più muoversi di casa poiché quasi tutti gli appartamenti a Venezia non sono dotati di ascensore, c’è il...

Separazione Venezia – Mestre, che cosa ne pensate? Sondaggio in tre clic

Separazione Venezia - Mestre sì o no? Referendum sì, referendum no. Importanti autorità cittadine affermano che il momento storico della città lo vede necessario ed ora è opportuno. Il sindaco, Luigi Brugnaro, invita, invece, a non andare a votare per 'invalidarlo'...

A Venezia siamo scortesi? Gravissima protesta di una ragazza arrivata a detestare i veneziani

Venezia ospita fra i 23 e i 25 milioni di visitatori all’anno. A questi vanno sommati i "gitanti giornalieri" (con treno e auto) e poi i circa 3 milioni l'anno di cosiddetti «falsi escursionisti» (chi pur visitando la città pernotta...

Chi volontariamente non si vaccina ruba un pezzo di probabilità di evitare la dissoluzione del genere umano. Lettere

Con la propaganda No-Vax io non riesco a discutere né a confrontarmi perché si tratta di un Extramondo *(una specie di Vandea del XXI secolo)* nel quale non riesco neanche a respirare. La Storia non si muove in senso vettoriale ma circolare...

“Non mi hanno fatto entrare all’Ospedale di Venezia per accompagnare mia figlia”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. Buongiorno sono una cittadina italiana. Martedì ho accompagnato mia figlia di 10 anni a fare una visita in ospedale di Venezia ma all' ingresso non mi hanno fatto entrare perché non ho il "Green Pass". Ma secondo voi è possibile lasciare...

Mauro da Mantova, no vax “untore”, non dà segni di miglioramento

Mauro da Mantova, no vax-"untore", noto per le sue partecipazioni radiofoniche al programma "La Zanzara", ricoverato ormai da 4 giorni in terapia intensiva, non dà segni di miglioramento, le sue condizioni permangono ancora gravissime a causa del Covid. Una decina di giorni...

La manifestazione di Venezia contro il vaccino: siringhe come carri armati

La difesa ferrea delle proprie convinzioni, ha scatenato gli oltre mille manifestanti contrari al vaccino e alla certificazione verde e li ha trasformati in oratori e attori impegnati a interpretare un copione pieno di riferimenti storici e di accenti letterari e...

“No al vaccino perché…”. Parla l’infermiere di Rianimazione: “Ecco le mie ragioni”

Troppo spesso si entra nel merito dei giudizi sul perché una percentuale di operatori sanitari rifiuti il vaccino anti-covid (non tutti i vaccini, si badi bene, essi non sono no-vax). Ecco le loro motivazioni espresse da un 'addetto ai lavori'. Gli si deve, quantomeno, l'opportuna libertà di parola, che tutti gli altri dovrebbero quantomeno fronteggiare con disponibilità all'ascolto. Questo significa essere informati.

Malore fatale in bicicletta a Lido e due giovani picchiano vigile perché non possono passare

Mentre avveniva la tragedia, negli stessi istanti in cui perdeva la vita il 65enne lidense, una coppia picchiava selvaggiamente un agente della Polizia locale del Lido, solo perché non permetteva loro di passare essendo la strada bloccata.

“Controlli Actv alle 7 del mattino per chi va in ospedale, ma non avete altri?”. Lettera

Controlli Actv in motoscafo: controllori alle 7 del mattino due fermate prima di quella dell'Ospedale. Ma volete dirmi che non avete proprio altri o altro da controllare? Settimana scorsa - purtroppo - mi sono dovuta recare per qualche mattina consecutiva all'Ospedale Civile...