Verona, seguaci Isis a scuola

ultimo aggiornamento: 14/04/2015 ore 06:40

123

scuola studenti medie superiori VTREG

Messaggio di sostegno all’Isis a scuola. E’ accaduto all’Istituto San Carlo in provincia di Verona, dove un messaggio di stampo jihaista è comparso in homepage attraverso un’operazione di hacker che sono entrati illecitamente nei computer.

“Un messaggio a tutti i popoli del mondo e in particolare ai governi. Lo Stato Islamico sta per ripristinare il diritto dei musulmani che sono stati uccisi dai vostri governi selvaggi e ingiusti. Lo Stato Islamico ridarà la dignità ai musulmani. Purificherà la terra dei musulmani dagli infedeli e dagli ipocriti. Chi interverrà verrà mandato al cimitero”.


Questo recitavano le poche righe firmate dal gruppo che si fa chiamare Team System DZ. Sull’episodio stanno indagando gli agenti della polizia postale.

Questo episodio segue quello accaduto il 20 marzo presso una azienda del veronese, la Ecodem.

Entrando sul loro sito era possibile leggere “Lo stato islamico sta arrivando, a dio piacendo. Siamo musulmani e ci devi rispettare. Io sono mussulmano e amo l’Isis. Fuck Usa, Israele, Cina e tutti quelli che odiano lo stato islamico. Palestina ibera”.


La ditta che si occupa di demolizioni, fu probabilmente presa di mira per i lavori di un palazzo ad Abu Dhabi.

Mattia Cagalli

13/04/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here