Verona, Giulietta cambia casa per sei mesi

ultimo aggiornamento: 23/04/2015 ore 20:03

270

Verona, Giulietta cambia casa per sei mesi

L’Expo di Milano sarà una grande vetrina del nostro paese, una opportunità nonostante gli “scandali” che lo hanno accompagnato in questi mesi.
Anche Verona sarà presente alla manifestazione con uno dei sui simboli più conosciuti al mondo: la statua di Giulietta che da oltre 40 anni fa capolino nel cortile della casa, resa famosa dalla tragedia Shakespeariana.

Opera datata 1969 dello scultore Nereo Costantini e realizzata su iniziativa del Lions Club veronese, è divenuta nel tempo oggetto di “scaramanzia” per i milioni di turisti che affollano la città ogni anno. Sembra infatti che sfiorandole il seno la fortuna faccia capolino a colui che ha “osato” tanto.
Per sei mesi la nuova casa di Giulietta, sarà il padiglione “Vino – a taste of Italy”, grazie a un accordo con il Comune di Verone e l’ente Fiera.


Lunedì 27 aprile l’opera lascerà la città scaligera alla volta di Milano e come sostiene il sindaco Flavio Tosi “Rappresentare all’esposizione universale Verona, è per noi un onore”.

Quella che però ammiriamo da qualche anno a questa parte è in realtà una riproduzione; l’originale è custodita all’interno del Museo della Casa di Giulietta, successivamente al restauro datato 2014. Ovviamente durante la trasferta in terra lombarda, verranno prese le dovute precauzioni per il corretto mantenimento dell’innamorata senza tempo.

Mattia Cagalli


24/04/2015

Riproduzione vietata

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here