3.1 C
Venezia
sabato 04 Dicembre 2021

Venezia: “Un’offerta per l’associazione”. Denunciate donne rumene che truffavano i turisti

HomestradeVenezia: "Un'offerta per l'associazione". Denunciate donne rumene che truffavano i turisti
la notizia dopo la pubblicità

Venezia: "Un'offerta per l'associazione". Denunciate donne rumene che truffavano i turisti

A Venezia stavano proliferando nuovi “volontari” di nuove “associazioni” impegnati a fermare la gente per strada per chiedere un “contributo” e sono diverse le testimonianze che raccontano come le banconote donate (richieste?) fossero praticamente sempre quelle “blu” (20 euro al colpo). L’ultimo caso appena una quindicina di giorni fa proprio nel centro storico di Venezia.

Dopo l’aumento delle segnalazioni è quindi iniziata l’attività di controllo delle forze dell’ordine. Ieri pomeriggio i poliziotti del Commissariato di San Marco, durante un servizio di controllo del territorio, hanno preso e denunciato altre due donne rumene che infatti raggiravano i turisti. In quel momento, infatti, avevano appena truffato tre turisti argentini.

I due agenti hanno notato in Campo Santo Stefano le due ragazze che munite di cartelline si fingevano volontarie di un fantomatico ente benefico e facevano firmare ai turisti argentini un foglio intestato ad una falsa associazione impegnata nella raccolta di fondi a sostegno dei disabili e da questi ricevevano del denaro in offerta.

A questo punto gli agenti sono intervenuti per un controllo e, verificata la inesistenza della associazione, hanno identificato le due donne di nazionalità rumena e le hanno deferite alla Autorità Giudiziaria per truffa, alle stesse veniva comminata una sanzione pecuniaria di 350 € prevista dal nuovo regolamento di polizia e sicurezza urbana e notificato l’ordine di allontanamento dalla città, il cosiddetto daspo urbano.

La Polizia di Stato invita cittadini e turisti a prestare la massima attenzione, quando si viene avvicinati da estranei e si rimanda al link https://www.poliziadistato.it/articolo/11082 per i consigli in questi casi.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

Notizie più seguite dall'archivio

spot_img

Banchi souvenir in Piazza San Marco: più grandi e più ordinati

In arrivo nuove regole per i banchi di souvenir in piazza San Marco: stamani il sopralluogo sul posto  dell'assessore Costalonga. Il Comune è infatti al lavoro per riformare il vecchio regolamento per gli ambulanti del mercato di piazza San Marco, risalente al...

Dottoressa Maria Elena De Bellis sospesa per no al vaccino: 1500 assistiti devono cambiare medico

Dottoressa Maria Elena De Bellis, una professionista stimata alla quale i suoi 1500 assistiti si sono sempre affidati con fiducia. Sarà difficile per i suoi pazienti rinunciare a un rapporto solido e rassicurante, instaurato in un tempo di reciproco affidamento. Eppure quell’ambulatorio...

Automobilista litiga con ciclisti, fa inversione e li mette sotto come birilli

Litigio tra un gruppo di ciclisti ed un automobilista che li stava superando. L'automobilista fa inversione di marcia con l'automobile, punta dritto gli uomini in bici e li colpisce come birilli. Ne mette sotto due prima di fuggire. Uno degli uomini è...

“Venezia non è più in pericolo??” Decisione Unesco incredibile. Lettere

I TURISTI continuano a soffocare Venezia senza alcuna limitazione, specie quelli pendolari che sbarcano con barche “Gran Turismo” col benestare del sindaco che ad oggi non ha posto in essere alcun limite. Anzi, pare interessato a far “assaltare” la città da...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Impiegati d’albergo: “Non siamo noi il male di Venezia, non dimenticateci”. Lettere

  "Anch'io voglio tornare a lavorare ma..." Breve racconto di una receptionist di un hotel di lusso   Ormai sono mesi che, con l'albergo chiuso, vivo solo "grazie" alle briciole della cassa integrazione. Voglio tuttavia ricordare a tutti che prima non era la terra promessa come...

“Venezia ‘Non è ecologica’, si può tranquillamente morire di smog”. Di Michele De Col (*)

Ancora una volta Venezia viene estromessa da qualunque provvedimento contro lo smog : natanti e navi possono continuare ad inquinare nonostante i valori ambientali siano spesso peggiori della terraferma! Chi tutela la salute di veneziani e ospiti in centro storico? Nessuno !

Venezia, gondoliere aggredito da turista perchè lo ha fatto scendere dalla gondola [video]

Venezia, gli anni passano ma le cose non cambiano. La cultura del turista che è convinto di entrare in una città finta, dove tutto è permesso perché "paga", non migliora. Anzi. L'ultimo episodio a dimostrazione di ciò ci è giunto in redazione...

Morte improvvisa dopo vaccino, esposto in Procura a Mira

Alessandro Cavarretta, 51 anni, mercoledì scorso si sottopone al vaccino, dopo due giorni la morte improvvisa lasciando tutti nell'angoscia e con una domanda pendente: perché? Il certificato di decesso parla di arresto cardiocircolatorio ma essa non chiarisce come diagnosi di morte, è...

Incontro cittadino sui plateatici: i tavolini di Venezia al posto originale il 31/12

A fine anno scadono le concessioni che hanno consentito di moltiplicare i plateatici a Venezia, lo ha garantito l'Assessore

Vaporetti Actv Venezia: torna la Linea 2 fino a Lido

Actv implementa più corse: Linea 2 adesso arriva fino a Lido e ci sono corse supplementari 5.1 2 5.2.

“Far pagare spese sanitarie a chi non si vaccina: proposta oscena”. Lettera

La proposta di far pagare le cure sanitarie a chi si ammala dopo aver rifiutato il vaccino è oscena: "E le altre malattie?"