COMMENTA QUESTO FATTO
 

Venezia straordinario a Carpi: va sotto 0-2 poi la rimonta

Venezia straordinario e mai domo, neanche dopo un pesantissimo 0-2 che voleva dire retrocessione certa.
A Carpi i nostri non mollano però, e grazie ad una mossa a sorpresa di Cosmi vincono in rimonta.

Gianmarco Zigoni, una vita in panchina, è l’eroe che fa scoppiare l’apoteosi.
Al 92esimo l’attaccante veneziano segna il terzo gol, quello della rimonta, il più importante perchè catapulta il Venezia al quintultimo posto.
Quella posizione che salva i lagunari dal pantano della retrocessione certa e dà l’accesso ai playout.

Il Venezia era obbligato a vincere e lo fa grazie ad un finale thriller. Cosmi getta nella mischia prima Zigoni, poi Bentivoglio e più tardi anche Pinato.

Venezia all’arrembaggio negli ultimi 30 minuti. Zigoni supera il portiere con un pallonetto. Poi la scossa arriva da Verona e poi da Pescara: Foggia e Salernitana perdono ma la palla sembra non voler entrare di nuovo fino a 1’ dalla fine.

Poi il delirio: 2-2 di Zigoni e, al 92′, il terzo gol.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here