22.8 C
Venezia
venerdì 24 Settembre 2021

Venezia. Sequestrati 20 kg di corallo in via di estinzione. Cinesi lo vendevano come imitazione di conchiglie

HomeCronacaVenezia. Sequestrati 20 kg di corallo in via di estinzione. Cinesi lo vendevano come imitazione di conchiglie

Venezia. Sequestrati 20 kg di corallo in via di estinzione. Cinesi lo vendevano come imitazione di conchiglie

Venezia porto franco anche per il commercio di articoli nel pieno campo dell’illegalità? Che sia facile trovare articoli tarocchi non è una novità, ora però si trovano in vendita anche articoli catalogati in elenchi a rischio estinzione.

Oggi i Carabinieri ‘Cites’ di Venezia, assieme al Nucleo Investigativo Ambientale Agroalimentare e Forestale di Padova e della Stazione di Padova Principale, hanno scoperto e sequestrato 20 chilogrammi di corallo, protetto dalla Convenzione sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione (Cites).

Il corallo era presente in completa assenza di autorizzazioni, in un magazzino all’ingrosso di articoli per la casa gestito da due cittadini cinesi.

Il corallo, classificato come appartenente all’ordine delle “Scleractinia”, veniva venduto in confezioni di circa 50 grammi che riportavano in etichetta l’indicazione “imitazione di conchiglie in plastica”.

La ditta non è stata in grado di produrre alcuna documentazione sull’importazione e commercializzazione del corallo, per cui i militari hanno apposto i sigilli al quantitativo rinvenuto, che sarà oggetto di confisca.

Il prelievo e la vendita delle Scleractinia necessita di una certificazione che viene rilasciata seguendo la normativa Cites, che regolamenta il commercio sostenibile degli animali e delle piante minacciate di estinzione e alla quale l’Italia ha aderito nel 1980.

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements
sponsor