26.8 C
Venezia
domenica 20 Giugno 2021

Venezia sabato: città in festa e festa riuscita

HomeNotizie Venezia e MestreVenezia sabato: città in festa e festa riuscita

Venezia sabato: città in festa e festa riuscita

Venezia: la Notte dell’Art Night, l’Università di Ca’ Foscari, i musei aperti a tutti, le librerie a luci accese e un via vai di gente, di cittadini, studenti e stranieri invogliati a vivere una serata “diversa”, incoraggiati da un clima amichevole e ospitale che ha fatto di Venezia una città da reinventare, da scoprire e da “gustare”.

Grazie alla Municipalità veneziana, agli esercenti, ai volontari che hanno dato prova di dedizione e impegno civile, i campi si sono trasformati in ristoranti sotto le stelle. Complice una serata fresca e nel segno della genuinità, i veneziani si sono aggregati nei numerosi campi cittadini, cercando di recuperare una venezianità che la tradizione racconta come momenti di scambio e ospitalità, quando Venezia era vissuta soprattutto dai suoi cittadini e le strade si animavano di grandi e bambini, favorendo amicizie e solidarietà.

La qualità di vita di quel tempo, ha indotto alla “nostalgia” per un passato da ritrovare, pur nella consapevolezza di quanto siano cambiate le condizioni di vita, dell’impressionante calo demografico, della trasformazione del nostro territorio artistico ed umano da città abitata e vissuta, a luogo potenzialmente rivolto alle esigenze turistiche.

La festa di sabato notte induce a rinviare un’analisi su questa involuzione e ad una osservazione attenta del Presidente della Municipalità cittadina Gian Andrea Martini e di quanti hanno voluto constatare gli effetti dell’iniziativa in città, pare che Venezia sentisse fortemente il bisogno di ricostruire un legame con le sue radici più vere, affrontando potenzialità e problematiche. E stimolando al piacere della partecipazione civica.

Focalizzando l’attenzione su campo Santa Margherita, che da mesi cerca di offrire occasioni di svago soprattutto ai giovani per prevenire, per quanto possibile, situazioni notturne di degrado, la Festa è risultata molto riuscita e gradita. Un lavoro faticoso per gli organizzatori, uomini e donne che hanno lavorato sodo per raggiungere, anche grazie alla collaborazione delle tante famiglie presenti, delle associazioni di volontariato e dei comitati un risultato felice che già hanno deciso di riproporre per consolidare un tessuto sociale di appartenenza aperto ad ogni ospitalità e condivisione.

Andreina Corso | 20/06/2016 | (Photo: Ass. Vivivamo Venezia) | [cod danfan]

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor