24.9 C
Venezia
venerdì 18 Giugno 2021

A Venezia neve e acqua alta, la prima del 2017

HomeNeve e geloA Venezia neve e acqua alta, la prima del 2017

La prima neve a Venezia e il gelo hanno provocato la formazione di ghiaccio che ha messo a dura prova la viabilità, sia automobilistica che pedonale. Ma questi problemi non vengono certo avvertiti dai bambini e dai turisti

A Venezia neve e acqua alta, la prima del 2017
Tira il fiato il Veneto, dove si è registrato in giornata un lieve innalzamento delle minime. Venezia invece ha dovuto affrontare la prima alta marea sopra il metro sul medio mare del 2017, con un’acqua alta che ha interessato le parti più basse della città lagunare.

L’ondata di gelo artico che da settimane sta flagellando l’Italia sta dando un paio di gradi di tregua ma non si può dire comunque superata. Oltre alle temperature rigide, assai sotto la media, da ieri in quasi tutto il nord sono riprese le nevicate, interessando anche le Dolomiti e la città di Venezia. Nel frattempo la caduta dei fiocchi e il gelo hanno provocato la formazione di ghiaccio che sta mettendo a dura prova la viabilità.
Ma problemi non vengono certo avvertiti dai bambini e dai turisti: i primi si sono messi a giocare spensieratamente fin dalle prime ore del pomeriggio nei campi più estesi dove la neve ‘attaccava’, i secondi scattando foto a raffica su uno scenario veneziano indimenticabile.

Da molte ore quasi tutte le regioni del nord sono sotto la neve, anche a basse quote. Preoccupa in modo particolare il fenomeno della pioggia gelata (freezing rain) contro il quale sembra fare ben poco il sale sparso in via preventiva sulla rete viaria. Per questa ragione la società Autostrade ha raccomandato la massima prudenza alla guida.

Tornando alla nostra città, la Centrale operativa della Polizia municipale comunica anche questa mattina (sabato) sono previste diffuse gelate con conseguente probabile formazione di lastre di ghiaccio. Consigliano quindi massima attenzione negli spostamenti non solo quando si utilizzano i mezzi, ma anche quando ci si muove a piedi. I mezzi spargisale continuano ad operare solo nelle arterie principali della città.

La Polizia municipale ricorda che esercenti di negozi, proprietari e inquilini di case e condomini, sono tenuti, come previsto dal regolamento di Polizia Urbana (art. 20), a sgomberare dalla neve o dal ghiaccio i marciapiedi antistanti gli immobili di rispettiva competenza. E’ inoltre vietato depositare o scaricare neve/ghiaccio e gettare o spargere acqua che possa gelare sul suolo pubblico.

Data prima pubblicazione della notizia:

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor