Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
12.1C
Venezia
lunedì 01 Marzo 2021
HomeCittà Metropolitana di VeneziaVenezia sempre meno abitanti, così come Mestre. Crescono Mira e Marcon

Venezia sempre meno abitanti, così come Mestre. Crescono Mira e Marcon

Venezia sempre meno abitanti, così come Mestre. Crescono Mira e Marcon

Una nuova planimetria del vivere attraversa e rinnova l’assesto de La Città Metropolitana, che allarga i suoi confini d’accoglienza oltre Mestre, si spinge a Mira, a Marcon, San Donà di Piave, nonché nella Riviera del Brenta, fra paesi e città situati fra acqua e pietra, spesso confortati da zone verdi e ridenti.

Sono “quelli” i luoghi verso i quali i veneziani si sono diretti negli ultimi anni, preferendoli a Mestre, che pur più vicina a Venezia segna forse il confine più duro da attraversare, con la sua fisionomia terrafermiera che si lascia alle spalle la laguna e la storia di vita delle persone che sono costrette ad abbandonare la propria casa e insieme la città. E’ Mestre, in fondo lo spartiacque che determina la differenza e una volta lì approdati, il viaggio si snoda in altri contesti urbani, riducendo ad un punto la lontana Venezia. E chi varca quella soglia, guarda avanti: indietro sembra impossibile tornare.

E’ pur vero che i veneziani superstiti non stanno a guardare, organizzano manifestazioni, propongono soluzioni all’Amministrazione comunale, carrelli della spesa e valige in mano sfilano fra campi e ponti, si mostrano alla città e ai turisti in un disperato appello di civiltà, sperando di entrare negli obiettivi strategici del Sindaco Luigi Brugnaro e della sua Giunta. Uscire dall’invisibilità, dall’anonimato che si orienta verso una accettata generalizzazione che ha visto uscire dalla città lagunare migliaia di veneziani, che di anno in anno si sono ridotti ad un risicato 55mila.

Oggi il superamento di Mestre si sposta al post-metropoli, spiegano gli esperti di trasformazioni urbane dall’Istituto Universitario di Architettura, le giovani coppie sono attratte da nuovi poli urbani economicamente più accessibili e caratterizzati da una inedita e necessaria socialità e dalla dimensione del vivere in modo nuovo, tutto da assaggiare e da scoprire. Sanno di poter fruire di sevizi che offrono una buona vivibilità, biblioteche e asili nido, trasporti più agili e in fondo è pur seduttiva l’idea di creare incontri, relazioni e socialità da inventare nella percezione che l’alternativa a Venezia (e Mestre) possa assumere un valore “altro” con le sue positività.

Nel 2015 si sono spostati a Spinea, Martellago, Mira, Mirano e Dolo, oltre 1000 veneziani e mestrini (anche il 2016 sembra confermare i numeri) e Marcon in dieci anni è passata da 12mila a 17mila abitanti, San Donà oggi raggiunge i 42mila. Una dimensione a tela di ragno che raggiunge posti considerati oggi vivibili anche per chi lavora a Venezia. Luoghi a dimensione d’uomo, con le loro aree verdi, l’associazionismo vitale, le molteplici offerte culturali, i sevizi agili, i trasporti agevoli: tutti elementi che favoriscono l’abitare in senso pieno, dove è possibile instaurare rapporti di amicizia e solidarietà che possono supplire la nostalgia della città natale.

Si allunga e si allarga quindi La Città Metropolitana, alle prese in queste giornate con la Regione Veneto sul riconoscimento dei suoi reali poteri e assegnazioni, mentre si muove una popolazione che cerca il luogo dell’abitare più consono alle sue esigenze, pur nella constatazione di aver dovuto consegnare ad altre mani, Venezia, la casa e la propria storia.

Andreina Corso

22/11/2016

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.