Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
Gianluca Stival consulenza linguistica
6.8C
Venezia
domenica 28 Febbraio 2021
HomeNotizie Venezia e MestreVenezia lentamente emerge dall’immondizia

Venezia lentamente emerge dall’immondizia

Venezia lentamente emerge dall’immondizia

Gli operatori Veritas avevano avvertito dello sciopero, ma i sacchetti delle immondizie, sono stati messi ugualmente fuori dalle porte e gabbiani e colombi hanno fatto festa, rompendoli e provocando montagne di rifiuti in tutta la città.

Bottiglie, scatoloni, cattivo odore proveniente da ogni dove è stata la carta d’identità di una Venezia vinta per mano dei suoi stessi abitanti, o da ospiti occasionali che mettono dovunque le immondizie o dagli effetti delle bravate notturne che hanno svegliato una città offesa e violata dall’incuria.

Lo sciopero nazionale indetto da Fp- CGIL, CISL Reti, UILTRASPORTI e FIDAEL, cui hanno aderito la totalità dei lavoratori di Veritas in terraferma ha provocato disagi relativi, in quanto vigono cassonetti e apposite campane, ma a Venezia, che ha adottato il sistema porta a porta è stato un vero disastro.

Molte e indignate le reazioni dai telefonini, su facebook e sui social per il disservizio, proteste che i lavoratori hanno respinto affermando che l’utenza era stata informata, sia a mezzo stampa, che con oltre tremila sms sui telefonini dell’utenza.

Al di là della ricerca delle responsabilità, quel che si è capito è che qualcosa non funziona nella comunicazione fra servizi e cittadini, cittadini e stranieri a cui si affittano le case per brevi periodi, turisti e regole, albergatori e clientela, contenitori e opportuni cartelli informativi in tutte le lingue.

Oggi gran lavoro di ripulitura da parte degli operatori ecologici, senza differenziata e con l’appello rinnovato al rispetto di quelle regole che potrebbero prevenire situazioni così sgradevoli.

Andreina Corso | 31/05/2016 | (Photo d’archive) | [cod immove]

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...

Lisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia

Lisa e Orsetta, la sfida di aprire per i residenti a Venezia. In realtà le sfide sono più d'una, perché le due veneziane hanno...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Chiuso profilo TikTok di donna che sfidava a soffocarsi, aveva 700mila follower

Chiuso profilo TikTok di una donna che "istigava al suicidio". Si tratta del profilo Tik Tok di una influencer con circa 700.000 follower. Il provvedimento...

Trambusto a Piazzale Roma: straniero si denuda in tram e aggredisce tutti

Si denuda a bordo del tram e poi aggredisce il conducente e gli agenti: arrestato dalla Polizia locale a Piazzale Roma. Protagonista uno straniero che...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, era in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro oggi tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Mose: perito per le cerniere da le dimissioni. “Nel 2019 abbiamo rischiato”

Clamoroso al Mose. La notizia esplode questa mattina in edicola con la Nuova Venezia. L'articolo racconta nel dettaglio una durissima lettera d'accusa inviata al Provveditore...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.