30.1 C
Venezia
lunedì 26 Luglio 2021

Venezia, guide turistiche in campo contro abusivismo

HomeVenezia e i turistiVenezia, guide turistiche in campo contro abusivismo

Guide turistiche abilitate di Venezia: un turismo sostenibile è possibile

GTI, l’associazione Guide Turistiche Italiane, da Venezia lancia la sfida. In che modo? Con percorsi guidati dalla stazione dei treni a Piazza San Marco.

Durata, un’ora e mezza. Costo: 12 euro adulto, 6 euro tra i 7 e i 14 anni, nulla sotto i 7 anni. Prenotazioni? Non serve, le guide saranno in postazione esterna e riconoscibili da cartello e logo GTI.

Tre gli appuntamenti, sia oggi (sabato) che domani (domenica): 9.30, 10.00, 10.30.

Come spiega Silvia Graziani, referente GTI Veneto, «una scommessa», per intercettare anche chi decide all’ultimo minuto, ma anche la necessità di superare l’emergenza all’insegna del rigore. Perché se la sicurezza sanitaria è fondamentale, «oltre che garantita dall’osservanza delle disposizioni in materia di distanziamento sociale», lo è altrettanto «la sicurezza di poter usufruire di una visita effettuata da esperti, da guide turistiche abilitate, come noi, che hanno competenza. Il nostro è un lavoro, non può essere fatto gratuitamente. Bisogna diffidare dei pacchetti ‘regalati’. Motivo per cui rivendichiamo la professionalità, che è valore anche per il turista».

Per informazioni: veneto@guideturisticheitaliane.it.

(foto da archivio)

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Data prima pubblicazione della notizia:

Condividi la notizia, potrebbe interessare agli altri:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

altre notizie dall'archivio qui sotto
spot
Advertisements
sponsor

Grazie per aver sfogliato la nostra pagina. La tua considerazione è un'attestazione per il nostro lavoro.
Questo giornale è libero e gratuito per tutti dal 2006.
E' gradito ai lettori perché teniamo le pubblicità in modo meno invasivo possibile anche se questo significa rinunciare a introiti.
Come hai potuto vedere, tutte le righe si leggono perfettamente e non ci sono finestre o video che si aprono contro la tua volontà.
Così come garantiamo la qualità dell'informazione pubblicando solo notizie verificate.
Per tutto questo non chiediamo nulla ma se vuoi sostenerci puoi farlo con il 5x1000. Oppure puoi scorrere le altre news e leggere un'altra notizia in modo da darci un punto in più nelle prossime rilevazioni statistiche. Infine, potresti cliccare il "Mi Piace" sul 'Like Page' di Facebook qui sotto.
Grazie e speriamo che tu possa tornare a trovarci presto, in modo da poterti essere ancora utili con il nostro giornale libero e gratuito.