Venezia, ecco la nuova Bissona. La benedizione del sindaco

ultima modifica: 03/09/2019 ore 06:49

464

Venezia, eccola nuova Bissona. La benedizione del sindaco

La nuova bissona della flotta veneziana “Nepomuceno”, in onore del santo protettore dei traghettatori e dei gondolieri è arrivata all’Arsenale di Venezia lunedì scorso da Praga.

Sette dei migliori artigiani della Repubblica Ceca stanno ultimando il lavoro, dando gli ultimi ritocchi, rifinendo gli intarsi e completando le dorature per preparare l’imbarcazione al varo previsto sabato prossimo, 31 agosto alle ore 11.15, dall’area Scali dell’Arsenale.

In occasione della Regata storica la bissona, insieme alle compagne “Geografia” e “Cavalli”, solcherà il Canal grande nel tradizionale corteo storico.

Questo pomeriggio il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, accompagnato dal consigliere delegato alla Tutela delle Tradizioni Giovanni Giusto, si è recato all’Arsenale per osservare da vicino la nuova imbarcazione, complimentarsi per il lavoro svolto dagli artisti praghesi e ringraziare per la proficua collaborazione l’artefice e mecenate dell’iniziativa, Zdenek Bergman.

Il progetto è nato due anni fa, quando Venezia prestò al capoluogo della Repubblica Ceca le bissone “Cavalli” e “Geografia” per poter partecipare a Navalis, la Festa di San Giovanni Nepomuceno, la più grande celebrazione barocca sull’acqua presso il Ponte Carlo di Praga, che vanta una storia di oltre 300 anni e che ha un forte richiamo a Venezia oltre che una partecipazione di imbarcazioni tradizionali di voga alla veneziana.

Per la sua 10. edizione, nel 2018, la Città di Praga e l’organizzatore Zdenek Bergman, chiesero alla Città di Venezia la possibilità di avere sulle acque della Moldova le bissone Cavalli e Geografia.

Comprendendo l’eccezionalità della cosa (mai una bissona aveva navigato in acque così lontane da Venezia) la Città di Praga offrì alla a Venezia, come “ringraziamento” per la gentile concessione delle due imbarcazioni storiche, la possibilità di mettere a disposizione del patrimonio storico lagunare le loro migliori maestranze.

Si è concretizzata quindi l’idea dell’allestimento di una “nuova” bissona, che rappresentasse un punto di unione tra le Città di Praga e Venezia all’insegna della storia e delle tradizioni in nome di San Giovanni Nepomuceno.

Lo scafo dell’attuale nuova bissona è partito per Praga nel maggio 2019 e, dopo aver partecipato all’ultima edizione di Navalis, è stato affidato per circa tre mesi alle mani dei migliori scultori, intagliatori, tappezzieri ed artisti della Repubblica Ceca.

Riproduzione Riservata.

LEGGI TUTTO

 

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

nuovo virus cinese 'Coronavirus' ceppo della Sars: ultimi aggiornamenti
"Bomba Day" a Marghera: evacuazione domenica 2 febbraio per migliaia di cittadini. Tutte le informazioni

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here