10.1 C
Venezia
giovedì 28 Ottobre 2021

Venezia e Amazzonia: Il paradigma di un nuovo modello. (Soluzioni Sostenibili per il G20)

HomeArte e CulturaVenezia e Amazzonia: Il paradigma di un nuovo modello. (Soluzioni Sostenibili per il G20)

Saphira & Ventura Art Design Architecture, in collaborazione con YBGSNA & Maoritsyoo, coordinato da Alcinda Saphira e Louis Ventura, presentano G20 Sustainable Solutions, riflessioni e proposte attorno al grande evento internazionale che riunirà a Venezia il vertice dei Ministri dell’Economia e delle Finanze mondiali per il G20 che avrà luogo all’Arsenale di Venezia dall’8 all’11 luglio 2021.
Il 5 luglio dalle ore 17.00, Palazzo Mora, sede espositiva di European Cultural Centre, ospiterà un gruppo di esperti internazionali chiamati a confrontarsi sui temi legati alla sostenibilità, un dibattito allargato che vedrà alternarsi contributi mirati di artisti, architetti, accademici ed esperti.
Il nostro pianeta è un unico ecosistema le cui parti sono interdipendenti e i problemi ambientali rappresentano una vera minaccia esistenziale.
G20 Sustainable Solutions mira a sensibilizzare e affrontare questioni che sono scarsamente supportate a causa di interessi economici, aprendo a riflessioni e progetti che possano tradursi in reali azioni di sostenibilità attraverso un progresso consapevole di sviluppo della società e grazie alla combinazione di scienze ambientali, discipline architettoniche e artistiche.

Venezia e Amazzonia, due fragili realtà che rappresentano l’ordine storico, culturale e naturale dell’umanità, diventano così il paradigma di un nuovo modello di sostenibilità socio-ambientale. Venezia è un’incredibile opera d’arte cristallizzata nel tempo.
L’industrializzazione del XX secolo ha intensificato i pericoli per la vita della laguna derivanti dal lavoro dell’uomo.
La discussione che infuria oggi riguarda temi più attuali come l’eccessivo turismo divenuto motore economico del centro storico, lo spopolamento della città, i crescenti danni causati dalla frequenza delle alluvioni e il progressivo danneggiamento e inquinamento dell’ecosistema lagunare dovuto alle navi da crociera.
Dall’altra parte del pianeta, in modo simile, l’Amazzonia ha perso gran parte della sua biodiversità e questo degrado è il risultato della continua deforestazione e del cambiamento climatico. Il disboscamento, gli incendi e la continua invasione delle terre indigene minacciano non solo i fiorenti tesori biologici della regione, ma anche i ricchi tesori culturali.

Il parallelismo narrativo tra Venezia e l’Amazzonia, punto di partenza e motore del dibattito, nasce da un’idea di Sergio Pascolo, architetto, urbanista, ricercatore e docente allo Iuav di Venezia, autore del libro “Venezia XXI secolo. Visioni e strategie per un rinascimento sostenibile”.
I due “eco-sistemi” apparentemente agli antipodi ma entrambi estremamente importanti per il pianeta in relazione in particolare al cambiamento climatico, diventano punti nodali ed esempi emblematici di una necessaria e urgente azione di ripensamento e riconfigurazione culturale e ambientale dei valori di una comunità di valore mondiale.
Sarà il suo intervento ad aprire G20 Sustainable Solutions affiancato nell’indagine specifica sulle competenze e possibilità di costruire economie solide e, quindi, posti di lavoro con azioni sostenibili, partendo dall’Amazzonia e arrivando a Venezia, da Simone Moltemi, Direttore Scientifico di Lifegate, con progetti di economia circolare sull’Amazzonia, da Manfred Nowak e da George Ulrich, rispettivamente Segretario Generale e Direttore Accademico di Global Campus of Human Rights, da Carla Toffolo, Capo dell’Ufficio Permanente dei Comitati Privati Internazionali per la Salvaguardia di Venezia.

La realtà amazzonica e la conservazione della sua cultura saranno inoltre rappresentate dagli interventi di Aidalina do Nascimento Costa, Samela Sateré Mawé, Suzan Vasconcelos Valentim e Jackson Alencar Silva.
L’architetto Patricia O’Reilly e l’artista Alexandre Mavignier porteranno alcune soluzioni sostenibili a livello architettonico e artistico dei problemi al centro del dibattito.
Gli architetti Yuval Baer e Joseph Press illustreranno le sfide e le opportunità dell’architettura nell’era dell’Antropocene.
Chiuderà la conferenza Hélène Molinari, Presidentessa dell’associazione neo nata SUMus (Siamo, in latino), che ha scelto Venezia per avviare questo movimento di rinnovamento che coinvolge persone fisiche o giuridiche, per co-costruire un futuro sostenibile a partire proprio dalla città lagunare.

sponsor

 

Le voci di Venezia e dell’Amazzonia, nonostante i loro diversi decadimenti, si incroceranno e creeranno un’esperienza concreta di unità con finalità progettuali concrete.
Nell’occasione sarà proiettato The Burning Bush, video installazione di Maor Michaelov Maoritsyoo e sarà proposta una visita guidata all’esposizione TIME, SPACE, EXISTENCE di Palazzo Mora e Palazzo Bembo.

Saphira & Ventura Art Design Architecture: situata nel cuore di New York, ospita dal 2012 opere d’arte, architettura e design d’avanguardia e promuove artisti affermati ed emergenti nel panorama artistico internazionale. La mission di Saphira & Ventura si concretizza attraverso l’organizzazione di mostre personali e collettive, collaborazioni con enti pubblici e privati, musei e fiere d’arte, capaci di scrivere pagine essenziali dell’arte contemporanea internazionale. La galleria è dedicata a sottolineare le molteplici forme espressive in grado di soddisfare i diversi interessi dei suoi acquirenti.

Parola degli organizzatori:
“Siamo tutti figli di questo idillio infranto”.
Curatori: Alcinda Saphira, Louis Ventura

L’IDILLIO FRANTUMATO

Soluzioni Sostenibili per il G20
Venezia e Amazzonia: Il paradigma di un nuovo modello

lunedì 5 luglio 2021, ore 17.00
Venezia, Palazzo Mora,
Strada Nova, Cannaregio 3659

La partecipazione sarà libera previa registrazione:
forms.gle/FxRGv2noqAJAqkHb9

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

Data prima pubblicazione della notizia:

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Please enter your comment!
Please enter your name here

NOTIZIE DELL'ARCHIVIO DEL GIORNALE COMMENTATE DAI LETTORI QUI SOTTO

pubblicità
spot
Advertisements