Venezia, Ca’ Nobile Corner può esercitare attività alberghiera: ‘sì’ del Consiglio comunale

ultimo aggiornamento: 06/02/2020 ore 21:04

517

Venezia, Ca' Nobile Corner albergo 200206

Il Consiglio comunale autorizza l’esercizio dell’attività alberghiera alla struttura Ca’ Nobile Corner.

Con 18 voti favorevoli e 9 voti contrari il Consiglio comunale ha infatti concesso l’autorizzazione all’esercizio dell’attività ricettivo-alberghiera alla struttura in zona campo Santa Margherita.


Si tratta di una variante d’uso di un immobile già destinato ad attività ricettive (prima bed & breakfast e dal 2006 residenza d’epoca extra alberghiera), ma non adibito ad uso esclusivamente ricettivo. La domanda è stata presentata nel 2016.

Inoltre, come specificato in delibera, l’immobile non è soggetto alle disposizioni “riguardanti la superficie minima di 200 mq ad un singolo piano della singola unità edilizia (che si riferiscono unicamente alle strutture ricettive alberghiere e alle strutture ricettive extra alberghiere adibite ad uso ricettivo esclusivo)”.

L’autorizzazione è stata concessa ai sensi dell’art. 21 bis delle Norme tecniche di attuazione (N.t.a.) della variante al Piano regolatore generale per la Città Antica, in cui si specifica che il Comune può autorizzare, con voto favorevole del del Consiglio comunale, “l’insediamento o l’ampliamento di attività ricettive alberghiere e complementari, ove ne ravvisi il pubblico interesse”, avendo riguardo, in particolare, della qualità delle strutture e dell’alta gamma dei servizi offerti.


Inoltre, prosegue la norma, va tenuto conto dell’impatto occupazionale e dell’indotto economico derivante, oltre dell’entità “del contributo straordinario per la deroga alla destinazione d’uso da calcolare”.

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here