4.1 C
Venezia
sabato 23 Gennaio 2021

Venezia 76. : dieci minuti di applausi per Julie Andrews, la Mary Poppins di tutti

Home Mostra del Cinema di Venezia Venezia 76. : dieci minuti di applausi per Julie Andrews, la Mary Poppins di tutti
sponsor

Venezia 76. : dieci minuti di applausi per Julie Andrews, la Mary Poppins di tutti

sponsor

Venezia 76. propone un bellissimo viaggio nei viali dei ricordi con il tributo a Julie Andrews, la Mary Poppins di tutti.

commercial

Tutta la sala al ritmo di Supercalifragilistichespiralidoso ad abbracciare idealmente la tata ante litteram per eccellenza.

Mary Poppins per sempre Julie Andrews, ha avuto una standing ovation da dieci minuti in Sala Grande per il Leone d’oro alla carriera.

E’ questa l’immagine più emozionante della sesta giornata di Venezia 76. Applausi anche a Martin Eden di Pietro Marcello, il secondo film italiano in concorso, con Luca Marinelli nei panni dell’avventuriero del romanzo di Jack London.

Ottima accoglienza per il fuori concorso The King di David Michod con Timothée Chalamet, Enrico V. Sul red carpet anche Alessandro Gassmann e Isabella Ragonese, protagonisti della favola, evento speciale alle Giornate degli Autori, Mio fratello rincorre i dinosauri di Stefano Cipati, mentre a Sconfini è passato Effetto Domino di Alessandro Rossetto.

Per il concorso anche il racconto animato da Hong Kong No 7 Cherry di Yonfan. Tra un film e l’altro si è svolto il primo seminario sulla disuguaglianza di genere nel cinema: i dati resi noti, italiani ed europei, evidenziano un gender gap noto – solo il 15% di registe donne tra tutti i film italiani realizzati nell’ultimo decennio, per dare una cifra su tutte – e una lieve inversione di tendenza, nelle nuove opportunità legislative (mini-quote, ossia incentivi alle donne per l’accesso ai finanziamenti ministeriali) e nei progetti che arrivano sia ai fondi europei Eurimages e sia alla selezione della Biennale.

L’obiettivo 50|50 nel 2020, ossia tra un anno, possiamo anticiparlo è davvero lontano. “Ancora mi meraviglio, sono stata una ragazza fortunata che ha potuto recitare ruoli bellissimi” ha detto Julie Andrews ricevendo il riconoscimento accompagnato dal montaggio di alcuni dei suoi film più importanti, come tutti Insieme appassionatamente o Victor Victoria, dall’appassionata laudatio di Luca Guadagnino che della 83enne dama del cinema e del teatro inglese, “artista sovversiva che ha ridefinito la sua carriera più volte”, ha dimostrato di sapere tutto. Un pensiero speciale ai giovani talenti emergenti: “Chiedo loro di rimanere fedeli ai loro sogni e alla loro visione, le gratificazioni in questo modo saranno incomparabili”.

Ai giovani, che magari non hanno letto il romanzo di formazione di Jack London, vuole parlare anche Martin Eden (dal 4 settembre in sala con 01) con protagonista un attore amato dai ragazzi come Luca Marinelli (lo ‘zingaro’ pazzoide di Jeeg Robot e lo sfrontato cocainomane di Ostia di Non essere cattivo e prossimo Diabolik).

Con bellissimo materiale d’archivio, alternato alla finzione, Pietro Marcello ha messo in scena una “storia universale, un ragazzo che si emancipa, si riscatta con la cultura, perché la storia di Martin Eden è di tanti di noi, e però ne viene stritolato”. L’avventuriero Martin Eden “che affronta a viso aperto la vita, colpito dalla fascinazione per la cultura – aggiunge Marinelli – con quella vuole riscattarsi anche socialmente, ma arrivando in cima alla montagna che ha faticosamente scalato, ne è deluso, fino a perdersi”.

L’anarchico eroe negativo Martin Eden diventa vittima del successo come fu Jack London nella realtà e questo “ci ricorda in epoca più recente – dice il regista – altri personaggi che hanno tradito le loro classi di appartenenza e sono crollati per esigenze di successo, da Fassbinder a Michael Jackson”.

Nel film c’è la partecipazione, nei panni di un intellettuale anarcoide, del grande Carlo Cecchi. “Ciascuno ha i propri archetipi, se quello di Carlo Cecchi è Amleto, il mio, perdonatemi, è Indiana Jones”, conclude Marinelli, gettando in una divertita disperazione Cecchi.

Timothée Chalamet, l’attore di Chiamami col tuo nome, interpreta un fragile ed amletico Enrico V in The King diretto da David Michôd, (al cinema e dal 1 novembre su Netflix). “Volevo raccontare la vita del buon principe Hal. Un giovane pieno di fragilità che lotta con il peso della sua discendenza. Enrico V non è un gladiatore, lui stesso non crede nella battaglia, nella guerra. E’ stato bello però interpretare un uomo, in un’epoca di mascolinità tossica che non sia la caricatura di questo genere”. Al centro del film la grandiosa battaglia in campo aperto sulla strada per Calais il 14 agosto del 1415, quando Enrico V, alla testa dell’esercito inglese batte i nemici francesi, uccidendo il Delfino del re (Robert Pattinson).

Una battaglia straordinaria, realistica, potente e in mezzo al fango, con un evidente rimando alle battaglie del Trono di spade. Nel cast anche Lily-Rose Depp, figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, che nel film è Caterina di Valois, figlia del re di Francia e futura moglie di Enrico V.

sponsor

TEMI PIU' RICERCATI

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

sponsor

Altri titoli

Venezia rialza la testa: si girano tre film

Venezia rialza la testa, al via le produzioni cinematografiche in città. Ciak, si gira. La laguna vuota e semideserta diventa un...

Whatsapp cede dati a Facebook? Fuga di utenti in massa: sospeso tutto per tre mesi

Whatsapp cede i dati a Facebook? Sul punto c'è una gran confusione, dice l'azienda di messaggistica, ma ormai il l'allarme era partito tra i...

Mestre, sabato ore 18: centinaia per lo spritz senza mascherina [video]. Lettere

Mestre, sabato sera: poche ore fa. Il video parla da solo. La segnalazione del lettore questa volta produce le prove incontrovertibili di come (alcuni) giovani se...

“Il Carnevale di Venezia 2021 si farà”: ma come? Tutti gli scenari della kermesse

Tra un paio di settimane avrà inizio il Carnevale di Venezia 2021 mentre aumentano le incognite sulla sua organizzazione. Nel Carnevale 2020 ci fu...

Coronavirus Venezia, curva rallenta. Addio al gestore della Latteria Popolare, 57 anni

Coronavirus Venezia con la curva che rallenta, finalmente. Si spera diventi presto possibile dimenticare i giorni in cui si superavano i 500 nuovi contagi in...

Coronavirus a Venezia arretra. Addio a madre e figlio di Cavallino-Treporti

Coronavirus a Venezia che mostra un arretramento, come un'onda di marea che si ritrae, sperando definitivamente. 135 nuovi casi in 24 ore: un numero significativo,...
commercial

Oltre 400 daspi a Venezia nel 2020, ritirate 83 patenti

Oltre 400 daspi urbani a Venezia nel 2020. Il Comando generale della Polizia locale di Venezia informa che, in occasione della festività di San Sebastiano,...

Venezia deserta per il Covid, ecco Rialto di domenica [VIDEO]

Venezia deserta per il Covid, con un video vi mostriamo la zona di Rialto oggi pomeriggio, domenica 17 gennaio 2021. Sono immagini tristi e nel...

Ospedale Civile: dimessa dal pronto soccorso va a casa a piedi e muore

Ospedale Civile di Civile ancora nelle prime pagine oggi. Una donna, visitata e dimessa dal pronto soccorso, è tornata a casa (con grande fatica) camminando...

Crolla a terra a San Giovanni Grisostomo, malore fulminante

Verosimile malore fulminante a San Giovanni Grisostomo, a Venezia, ieri sera. Un uomo che stava passeggiando è improvvisamente crollato a terra probabilmente colto da un...

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. L’azienda : un errore

Fiala vuota riempita con fisiologica e usata per vaccinare ancora. Un mero "errore materiale" secondo la spiegazione. Uno scambio di fiale? Una cosa così. E' successo...

L’Isola dei Famosi 2021, i concorrenti: indiscrezioni su 47 possibili naufraghi

Il Grande Fratello VIP non è finito, anzi, ancora non è chiaro quando andrà in onda la finale. Nel frattempo già si parla del...
sponsor

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo. Ultima ora

Via libera alle crociere. Così il nuovo Dpcm in arrivo domani. La norma è contenuta nella bozza del nuovo Dpcm. Via libera a crociere navi italiane. Le...

È morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

Nella notte tra lunedì e martedì è morto Gianni Busso, di 72 anni, all'ospedale dell'Angelo di Mestre, dov'era ricoverato dall'11 dicembre scorso per il...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Veneto prossima settimana in zona arancione o gialla. Zaia: «Sicuramente non rossa»

Sono 1359 i positivi nelle ultime 24 ore in Veneto con l'incidenza dei contagi al 3%. Non avendo più con la nuova circolare la...

Hanging Challenge e i ragazzini su TikTok si stringono una cinta al collo. Morta bimba di 10 anni

Hanging Challenge è il nome di quest'ultima aberrazione. E' una 'sfida', le chiamano 'challenge', ed è l'ultima arrivata tra quelle lanciate sui social per provocare...

Esplode la casa, morti due anziani. Forse colpa perdita Gpl dello stabile

Padova, San Giorgio in Bosco, teatro della tragedia di questa mattina legata agli impianti di riscaldamento. A causa dello scoppio e conseguente incendio nell'appartamento, due...
commercial

Chi mi ha chiamato? Di chi è questo numero?

Chi mi ha chiamato con questo numero? Ecco le informazioni sul numero comunicate dagli altri utenti...

Incidente con lo scooter sul Ponte della Libertà: residente a Lido ricoverato in gravi condizioni

Incidente con lo scooter giovedì pomeriggio sul Ponte della Libertà. Un uomo di 57 è ricoverato in gravi condizioni a Mestre. Diverse le ipotesi della...

Trovato morto nel letto d’ospedale dopo l’intervento al piede

Trovato morto nel suo letto d'ospedale dopo l'intervento al piede. E’ successo il 19 gennaio all'ospedale di Mirano: un uomo di 72 anni, Luigi Geretto,...

Virus, c’è una nuova “variante”. Bloccati tutti voli dal Brasile

Virus, c'è una nuova "variante" dopo quella definita "variante inglese". Altrettanto maggiormente aggressiva e pericolosa? Le uniche cose certe al momento sono che l'Italia ha...

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto: la mappa aggiornata

Terremoto, i comuni più a rischio in Veneto sono 11. La mappa delle zone sismiche della regione è stata aggiornata dalla giunta regionale, su...

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Pfizer: “Incidenti in linea con previsioni”

23 persone morte dopo il vaccino in Norvegia. Di più: la definizione testuale dice: "La Norvegia registra 23 morti 'legate alla vaccinazione' ". L'agenzia del...
sponsor
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.