mercoledì 26 Gennaio 2022
2.1 C
Venezia

Veneto, Salute e diritti violati: tagli a farmaci ed esami e pazienti preoccupati

HomeNotizie VenetoVeneto, Salute e diritti violati: tagli a farmaci ed esami e pazienti preoccupati

Veneto, Salute e diritti violati: tagli a farmaci ed  esami e pazienti  preoccupati

La chiamano fase sperimentale e a pagarla sono le persone malate, che necessitano di farmaci e cure.
La stretta economica questa volta colpisce duro e si esprime in una circolare ministeriale rivolta alle regioni che dovrebbero attenersi alle disposizioni in materia.

I medici di base possono però appurare che il testo garantisce, nella prima fase “di collaudo”, l’accesso alle prestazioni a pazienti disabili, oncologici e cronici. E certamente sarebbe utile una loro richiesta di chiarimento e una presa di posizione, perché all’interno di questa nuova linea ci sono anche i cicli di terapie riabilitative.

La notizia, data dal Corriere del Veneto, riporta la situazione di una signora settantenne ipertesa, che non potrà più avvalersi della certificazione di cronicità che le permetteva di non pagare le medicine e gli esami per la sua patologia.

Se moltiplichiamo questo caso per migliaia di situazioni simili, si amplifica il sentimento di rabbia misto a paura dei “pazienti” e mette in difficoltà anche l’agire dei medici di base che non sanno come comportarsi di fronte a direttive imbarazzanti che mettono a dura prova lo stesso agire deontologico.

In tempi di crisi questa violazione del diritto alla cura segna un tempo davvero difficile, ne è convinto anche Giampietro Rigamonti, presidente del Tribunale per il Malato, che si appella alla Regione Veneto, affinché faccia opposizione, ai medici, che non dovrebbero essere colpiti da sanzioni mentre svolgono correttamente il loro lavoro e all’Ordine dei medici, per una autorevole rivalutazione e revisione di tagli che la Salute non è in grado di sopportare, essendo, costituzione alla mano un diritto imprescindibile.

Andreina Corso | 02/05/2016 | (Photo : archive) | [cod salure]

Copyright 2021: www.lavocedivenezia.it .
Tutti i diritti sono riservati.
Duplicazione vietata. Condivisione consentita.

Redazione
A cura della Redazione di www.lavocedivenezia.it

La discussione è aperta (nessuna registrazione richiesta)

Notizie più seguite dall'archivio

pubblicità

Venezia: arriveranno un nuovo Ferry boat e due battelli ibridi

La Giunta Comunale, riunitasi oggi, ha approvato la convenzione tra il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ed il Comune di Venezia avente ad oggetto la “Regolamentazione dei rapporti relativi al finanziamento per incentivare la salvaguardia ambientale e la prevenzione...

Sciopero Comparto Sanità il 30 contro ‘Obbligo Vaccinale’ e ‘Green Pass’

Sciopero dei lavoratori della sanità (pubblico e privato) proclamato da Fed. Autonoma Italiana Lavoratori Sanità (FAILS) e Cobas Nordest.

“Venezia è destinata a diventare un museo, fatevene una ragione”. Lettere

"Venezia diventerà un museo a cielo aperto fatevene una ragione" inizia così il parere di un lettore che poi dà "la colpa" proprio ai residenti

5×1000 alla Voce di Venezia: da 16 anni ti siamo fedeli, ci meritiamo una firma?

5x1000 al nostro giornale: da 16 anni ti siamo fedeli, meritiamo una tua firma? Tu che ci leggi conosci già il nostro lavoro. Sicuramente conosci i nostri articoli: le ultime notizie più importanti del giorno da leggere già dalle prime ore del mattino. 365...

DEMOCRAZIA? Gnanca su le scoasse! E io pago per l’immondizia tenuta in casa

Sarà l’età con tutti i prò e tutti i contro, sarà che mi giro attorno e vedo andar tutto al rovescio, anche se la buona vista non mi manca ma, da un po’ di tempo sono cambiata, DEVO protestare, perché quello...

Tuffi a Venezia: turista in topless nuota davanti alla Partigiana

Fuori programma a Venezia venerdì 21 gennaio. Una giovane turista dalla giunonica bellezza si è spogliata, si è messa in topless, e poi si è bagnata sulle acque della laguna tuffandosi dal monumento della Partigiana, ai Giardini-Biennale. C'è da dire che era...

Situazione Actv/Avm Venezia: Brugnaro convoca i sindacati

Nonostante a Venezia i flussi turistici siano ripresi, nei primi dieci mesi del 2021 situazione ricavi peggiore di quanto si prevedeva

Capodanno 2022 a Venezia e divieti: feste private con balli fino al mattino

“La serata continuerà fino alle 4:00”, “festa open bar dopocena”, “Dj set dance, revival, house”: con questi e altri slogan vengono pubblicizzati i vari party di Capodanno in programma nei palazzi e negli hotel di Venezia. Nonostante la “stretta” del Governo che...

Nata Cassa Mutuo Soccorso per sostenere operatori sanitari che resistono al vaccino

Riceviamo e pubblichiamo. E' NATA LA CASSA DI MUTUO SOCCORSO , per sostenere ECONOMICAMENTE UN OPERATORE SANITARIO IN LOTTA CONTRO UN SOPRUSO, la sperimentazione vaccinale del decreto legge 44 art 4, che impone un vaccino che vaccino fino al 2023...

Venezia si spopola: contatore ormai a 50mila residenti

Lentamente, i veneziani sono costretti a lasciare la loro città. L’agonia silenziosa degli esiliati in terraferma, inesorabile come una malasorte, è registrata fin dal 2008 su iniziativa di Venessia.com, dalla Farmacia Morelli in campo San Bartolomeo che ha posto in vetrina un...

Francesca e il lavoro delle pulizie: questo turismo a Venezia ha riportato la schiavitù

A seguito dell’articolo “Questo turismo porta benessere e posti di lavoro a Venezia? No: solo povertà e schiavismo”, ci scrive una ragazza pronta a condividere con noi la sua esperienza. Francesca, nata e residente nel Centro Storico, lavora da 10 anni...

Bella giornata a Venezia rovinata da una dimenticanza: 184 euro di multa Actv

Buongiorno, sono una studentessa 25enne in corso di laurea magistrale e vorrei raccontarVi quanto accadutomi stamane 02/04/2017, al ritorno dalla "So e Zo per i ponti" a Venezia. Premetto di aver passato una bellissima mattinata in compagnia del mio fratellino e di un...