Estorsioni e prepotenze dei venditori abusivi, veneziani stufi

ultimo aggiornamento: 13/07/2015 ore 22:21

99

Dopo le recenti denunce dei cittadini e dei turisti per gli episodi quotidiani di estorsioni e prepotenze da parte dei numerosissimi venditori di grano e selfie che “occupano” Piazza San Marco, siamo arrivati alla violenza fisica ai danni di un fotografo che immortalava i turisti e chiedeva ai venditori di spostarsi. Dopo gli insulti e’stato preso a pugni da una decina di venditori abusivi del Bangladesh, intervenute le forze dell’ordine e’ stato bloccato uno degli aggressori, mentre il fotografo medicato al Pronto Soccorso ha riportato contusioni in tutto il corpo.

Chiediamo un intervento del Prefetto e del Questore per la grave situazione creatasi per troppo lassismo.

I Veneziani sono stufi di subire la presenza di questi personaggi che stanno diventando sempre piu aggressivi e violenti con vere spedizioni punitive per il controllo del territorio a favore dei loro illeciti ,tutto questo deve finire, FN e’ pronta a mobilitarsi.


Guarinoni Alessandra
responsabile Forza Nuova nucleo Venezia

13/07/2015


TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here