Gianluca Stival
Gianluca Stival
Gianluca Stival
6.8C
Venezia
martedì 02 Marzo 2021
HomeVaccini e vaccinazioniVaccinazioni, Bassi: “La Presidente della Commissione regionale Pari Opportunità non tutela il suo ruolo con esternazioni tranchant su Facebook”

Vaccinazioni, Bassi: “La Presidente della Commissione regionale Pari Opportunità non tutela il suo ruolo con esternazioni tranchant su Facebook”

Meningite, anche in Veneto richieste di vaccino aumentate drasticamente

“Una figura istituzionale che occupa un ufficio con funzioni super partes deve fare molta attenzione nell’esternare giudizi politici riguardanti l’ente per il quale svolge un servizio”.

Non ha esitazioni il consigliere regionale Andrea Bassi, di Centro destra veneto – Autonomia e Libertà, che ha presentato una interrogazione urgente a seguito della presa di posizione della dottoressa Elena traverso “che ha aspramente e pubblicamente criticato in un post apparso su Facebook la decisione assunta dalla Giunta regionale del Veneto di impugnare davanti alla Corte Costituzionale il cosiddetto decreto Lorenzin, che reintroduce l’obbligo vaccinale a livello statale”.

“Sia chiaro – spiega Bassi – non mi sogno nemmeno lontanamente di criticare il diritto di ciascuno ad esprimere liberamente il proprio pensiero. Mi chiedo però se una persona che ricopre anche un ruolo delicatissimo e le cui parole, in virtù dell’ufficio che occupa, assumono indubbiamente un peso particolare, non debba fare estrema attenzione nell’esprimere una valutazione squisitamente politica con toni ed espressioni che suonano inappropriati se non decisamente sopra le righe e che possono disorientare il cittadino in una materia, peraltro particolarmente complessa. Personalmente credo che la Presidente non abbia né tutelato il suo ruolo, né reso un servizio all’ufficio che occupa. Nella mia interrogazione, come ho detto, non censuro la libera espressione e l’esercizio critico, ma chiedo al Presidente Zaia e alla Giunta se non sia il caso di richiamare la presidente a mantenere un comportamento equilibrato, cosa che, in questo caso, non è accaduto. Purtroppo gli strumenti social, da Twitter a Facebook o simili, sono delle vere e proprie piazze pubbliche: non sono spazi privati in cui ci si può andare a commenti anche salaci. Un personaggio pubblico, che ha un ruolo di garanzia, non può non considerare l’eco che le sue dichiarazioni possono avere grazie ai social e proprio per questo deve fare la massima attenzione nell’esternare giudizi e a maggior ragione se questi giudizi sono tranchant”

Consigliere regionale Andrea Bassi
(Centro Destra Veneto – Autonomia e Libertà)

Data prima pubblicazione della notizia:

sponsor

Vuoi lasciare un commento? Nessuna registrazione necessaria

Please enter your comment!
Please enter your name here

Le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate [il video]

Rialto, la banda di aggressori ha le ore contate. Hanno urinato sul ponte di Rialto e colpito chi li ha rimproverati. Non sapendo, probabilmente, che...

“Ci viene impedito di issare la bandiera di San Marco. Danno alle generazioni veneziane”. Lettere

Riceviamo e pubblichiamo. "L' Associazione culturale wsm Venexia Capital tiene a far sapere che a Venezia non è possibile commemorare la nascita del Doge Morosini...

Auto si capovolge, giovane donna perde la vita. Ultima ora

Auto si capovolge, una giovane donna ha perso la vita. Un incidente mortale quello che si è verificato questa sera alle 21.30 a Salzano,...
spot

Aggressione a Rialto: denunciato un ventenne, individuati due amici

Il comandante della Polizia locale, Agostini: "Venezia è una città sicura e sotto controllo, grazie anche alla collaborazione con le altre forze di polizia...

Ricercato internazionale arrestato a Venezia, faceva colazione in un hotel di lusso

Come in un intrigo internazionale, di quelli che si vedono nei film o nei romanzi ad alta suspense , il giallo si conclude con...

Assembramenti a Venezia, Polizia chiude bar

Veneto ancora zona gialla ma non deve venire meno l'attenzione per le norme anti-contagio. Nella giornata di ieri, invece, la Sezione Polizia Amministrativa del Commissariato...
le notizie più lette dopo la pubblicità
Loading...

Concorso Letterario de “La Voce di Venezia”. Prima edizione: “Racconti in Quarantena”. La classifica

» vota il tuo racconto preferito » vai alla presentazione del concorso » leggi tutti i racconti arrivati

Morto Antonio Catricalà. E’ suicidio

Antonio Catricalà è morto. Aveva 69 anni. Ex sottosegretario alla Presidenza del Consiglio ed ex Garante dell'Antitrust, Catricalà si sarebbe suicidato in casa. La scoperta...

Covid ospedaliero a Venezia in ripresa: 22 ricoveri in due giorni

Covid Venezia, numeri in ripresa di riflesso agli indicatori che arrivano dalla situazione regionale e nazionale. 22 altre persone si sono ricoverate in due giorni...
spot

Covid, a Mestre centro sabato tamponi rapidi gratuiti

Domani, sabato, a Mestre, in piazzale Donatori di Sangue, sarà possibile sottoporsi al test del 'tampone rapido'. L'esame sarà eseguito con tampone di terza generazione. In...

Nuovo Dpcm: niente riaperture fino a Pasqua

Nuovo Dpcm: il governo non allenta le misure. "Le variante inglese, a maggior diffusione, sarà presto prevalente. L'Rt si appresta a superare la soglia...

Aggiornamento Covid: balzo dei positivi

Covid Veneto: è allarme per un nuovo forte balzo dei positivi. Nuovi contagi Covid in Veneto oggi: si registrano 1.304 positivi al virus in 24...
error: Contenuto coperto da Copyright. Ogni trasgressione verrà perseguita a termini di legge. Questo messaggio costituisce informativa, l\'interessato del plagio non potrà quindi invocare la \"buona fede\" ai sensi di Legge.