COMMENTA QUESTO FATTO
 

Un concerto per la Città: da “Tu Si Que Vales” a Venezia L’ orchestra SiO sarà protagonista del concerto di Natale. 23 dicembre ore 18.30 Salone San Giovanni

Un concerto per la Città: a Venezia L’ orchestra SiO nel concerto di Natale

Un concerto offerto alla città di Venezia, per far sì che il Natale porti una ventata di gioia e di rinnovamento. Questo grazie a tanti, tantissimi, giovani musicisti, che hanno in comune l’amore per la musica come “strumento” per far del bene. Nello spirito di apertura alla città che la Scuola Grande San Giovanni Evangelista ha intrapreso negli ultimi anni, mercoledì 23 dicembre alle 18.30 nel Salone San Giovanni si terrà il concerto di Natale con uno speciale protagonista: l’orchestra SiO, diretta dal Maestro Roberto Fantinel, che nel 2016 è salita alla ribalta delle cronache nazionali per la partecipazione al programma televisivo di canale 5 “Tu si que vales”. I giudici Maria De Filippi, Jerry Scotti, Teo Mammuccari e Rudy Zerbi sono rimasti entusiasti della performance dei giovanissimi musicisti: violini, viole, violoncelli, percussioni, flauti e clarinetti hanno prima suonato le note della colonna sonora dei “Pirati dei Caraibi”, per poi effettuare una virata verso alcuni classici del rock, come “Smoke on the water” dei Deep Purple e “Back in black” degli AC/DC.

L’orchestra SiO nasce in seno all’Associazione “Suono in Orchestra”, costituitasi nel 2011 in continuità con la Scuola Secondaria di Primo Grado di San Fiore e Godega. Attualmente l’orchestra è composta da 107 elementi con età che va dai 10 ai 20 anni. Mercoledì 23 i giovani musicisti coinvolgeranno il pubblico con un programma frizzante che spazia dalla musica classica (John Williams, Hans Zimmer, Schistakovich, Beethoven, Meyer.) al rock, dalle canzoni famose sia italiane che straniere alle melodie della tradizione natalizia.

“Siamo onorati di ospitare questo numeroso gruppo di giovanissimi musicisti, la cui voglia di suonare e la passione per la musica ci ha da subito colpito – afferma il Guardian Grande Antonio Cecchini – la nostra intenzione è quella di donare un po’ di questo spirito a tutta la cittadinanza che spero partecipi numerosa. La Scuola Grande, sorta nel 1261, da anni ha intrapreso un percorso di apertura alla cittadinanza organizzando eventi della più svariata tipologia che hanno come obiettivo quello di coinvolgere la città attorno alla sua più antica istituzione culturale”.

“Per noi è una grande opportunità suonare in una fra le più belle, prestigiose e storiche sale di Venezia. Siamo un’orchestra “giovane”, composta da giovani e giovanissimi ragazzi uniti dalla passione per la musica e dal desiderio di suonare in Orchestra – dichiara il Maestro Fantinel – la musica ha la capacità di unire annullando ogni diversità e motivando tutti nel raggiungimento dello stesso obiettivo. La musica realizza i sogni”.

L´ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here