Ubriachi, saltano di notte sulla cappotta di una Porsche parcheggiata: 5mila euro di danni

155

porsche cayenne danneggiata

I Carabinieri della Stazione di Verona Principale hanno denunciato in stato di libertà per danneggiamento, contravvenzionandoli anche per ubriachezza molesta, due vicentini, di 18 e 19 anni, ritenuti responsabili di aver danneggiato un’autovettura parcheggiata sulla centralissima via Pallone.

I giovani sono stati sorpresi mentre si divertivano a saltare sulla cappotta di una Porsche Cayman di un imprenditore veronese che, mentre stava passeggiando lungo corso Porta Borsari, è stato contattato dai militari dell’Arma i quali lo hanno invitato a recarsi sul posto dove aveva parcheggiato il suo veicolo.

Il proprietario al suo arrivo ha avuto l’amara sorpresa. Ha riferito ai carabinieri di aver immaginato che gliel’avessero danneggiata con bombolette spray; mai avrebbe potuto pensare di trovare la cappotta e il cofano motore ammaccati per i saltelli effettuati dai due ragazzi completamente ubriachi.

I militari dell’Arma, allertati da alcuni residenti che avevano notato i due mentre prendevano a calci cartelli stradali e cassonetti per la raccolta dei rifiuti, li hanno sorpresi ancora sul mezzo.

Fatti scendere dalla cappotta, li hanno condotti presso gli uffici della caserma di via Salvo d’Acquisto.

Dopo averli compiutamente identificati, hanno provveduto a deferirli in stato di libertà per danneggiamento alla locale Procura della Repubblica.

Adesso si dovranno presentare davanti al Tribunale scaligero per rispondere del reato contestato, non prima di aver pagato oltre 5mila euro di danni al proprietario della Porsche.

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here