COMMENTA QUESTO FATTO
 

Trieste: neve, ghiaccio, bora a 109 kmh

Trieste in difficoltà per il maltempo. Strade chiuse e difficoltà alla circolazione stradale in città, treni fermi a causa del ghiaccio sui fili dell’alimentazione ferroviaria, questi i principali disagi causati a Trieste stamani, a causa della neve caduta nel corso della notte e del vento di bora, che ha raggiunto 109 chilometri all’ora.

Si sono verificati anche problemi alla linea ferroviaria tra Trieste e Monfalcone, dove alle 7.50 un treno Intercity con 30 viaggiatori a bordo è rimasto fermo sulla tratta carsica per il ghiaccio che ha reso impossibile l’alimentazione della motrice.
Il convoglio è stato trainato fino a Trieste con un mezzo diesel ed è giunto con un ritardo di 122 minuti. I treni verso Trieste sono poi stati fermati a Monfalcone e da lì sono stati attivati bus sostitutivi. Circolazione regolare, invece, sul binario in direzione di Venezia.

Dalle ore 13.20 il traffico sulla linea Venezia-Trieste ha cominciato progressivamente a tornare alla normalità.
Tre “Frecce” e tre convogli regionali hanno subito ritardi fino a 15 minuti, un InterCity e 13 regionali sono stati limitati e sostituiti da bus da Monfalcone a Trieste.

Dalle ore 13.40 Trenitalia ha reso disponibile a Monfalcone un treno “Minuetto” diesel per eventuale spola in caso di peggioramento delle condizioni meteorologiche.

Redazione
03/01/2015

Riproduzione Riservata.

 

Lascia un commento alla notizia che hai appena letto (nessuna registrazione necessaria)

Please enter your comment!
Please enter your name here