A Brugnaro il tram non piace, ma farà di tutto per farlo funzionare. Via il 1° settembre

ultimo aggiornamento: 17/07/2015 ore 08:54

118

tram venezia mestre da settembre

Con la conclusione dei lavori della Commissione ministeriale di sicurezza, da lunedì 20 luglio inizia l’avvio del pre-esercizio della linea del tram per Venezia-piazzale Roma che durerà fino al 31 agosto, 6 settimane in cui tutto il sistema di trasporto sarà testato e verificato con la massima attenzione.

“Nonostante il nostro giudizio politico sull’opera sia negativo, anche per il fatto che ha causato la chiusura di molte attività commerciali, porteremo a termine quanto le passate Amministrazioni hanno intrapreso e tifiamo affinché il tram funzioni e bene. Nel ringraziare tutte le persone e soprattutto le maestranze che da dieci anni sono impegnate nella realizzazione dell’opera, assicuro che cercheremo di garantire nel modo più opportuno la piena sicurezza e affidabilità del mezzo, che sulla linea per Venezia offrirà ai cittadini corse fino alla mezzanotte”.


Con queste parole il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, ha presentato la prima corsa del tram verso Piazzale Roma, appuntamento al quale erano presenti anche l’assessore alla Mobilità e Trasporti Renato Boraso, l’amministratore delegato del Gruppo Avm e Actv spa, Giovanni Seno, e l’amministratore unico di PMV Spa, Antonio Stifanelli.

“La nostra priorità – ha sottolineato l’assessore Boraso – sarà quella di garantire l’efficienza e l’efficacia del mezzo perché è questo che i cittadini ci hanno chiesto. Dobbiamo essere certi di riuscire ad affrontare qualsiasi eventuale difficoltà, soprattutto nei nodi strategici della viabilità cittadina: Piazzale Cialdini, Cavalcavia di San Giuliano, Piazzale Roma”.

“Per 50 giorni – ha spiegato l’amministratore Stifanelli – tutti gli autisti saranno addestrati ad arrivare a Venezia, sia a bordo, sia in aula. Predisporremo rapporti settimanali per eliminare qualsiasi inconveniente dovesse verificarsi strada facendo”.


“Dai primi di settembre – ha concluso il Sindaco, che per l’occasione si è cimentato anche nella guida del tram da Piazzale Cialdini fino a viale San Marco – quando avremo ottenuto garanzie sulla sicurezza e trovato soluzioni ad eventuali difficoltà che dovessero presentarsi, saremo in grado di offrire un nuovo servizio alla città e lo faremo in coincidenza con l’inizio delle scuole. Nel frattempo, ci scusiamo con i cittadini per i disagi che dovessero ancora presentarsi”.

17/07/2015

(foto: Alessandro Zanchini)

TEMI PIU' RICERCATI IN QUESTE ORE:

➔ Coronavirus: tutti gli aggiornamenti
➔ Mose e Acqua alta a Venezia
➔ Pensioni, le novità
➔ 'Racconti in quarantena': il concorso letterario aperto a tutti
 

⌂ titoli di prima pagina

Please enter your comment!
Please enter your name here